A Roma tamponi rapidi in farmacia. Su prenotazione e gia boom

A Roma tamponi rapidi in farmacia. “Su prenotazione, è già boom”

Libero Quotidiano News
Pubblicità

20 novembre 2020
Condividi:

Roma, 20 nov. (askanews) – Le farmacie di Roma e del Lazio si stanno organizzando per realizzare tamponi e sierologici rapidi, senza ricetta medica, su prenotazione, direttamente in farmacia. La Regione Lazio ha infatti definito l’accordo con Federfarma: la partecipazione delle farmacie a tale attività sarà su base volontaria e i test saranno eseguiti a carico del cittadino a una tariffa prestabilita: 22 i tamponi, 20 i sierologici.
Qui siamo alla farmacia Castelforte in via Roviano, zona Tor De’ Schiavi (quadrante est della Capitale), una delle prime ad essersi attivata per il servizio al cittadino. La farmacia ha così allestito un gazebo esterno e iniziato a raccogliere le prenotazioni.
Come spiega la titolare della farmacia Castelforte, dottoressa Maria Grazia Mediati: “Bisogna prenotare presso le farmacie aderenti, circa 400 a Roma, si prenota telefonicamente, si viene inseriti in una lista e ci si reca direttamente presso la farmacia che si è organizzata in modo tale che non ci sia un incontro tra il cliente classico della farmacia e coloro che vengono a fare il tampone. Verranno effettuati test sierologici con il prelievo capillare (i cd pungidito) che costeranno 20 euro e i tamponi naso-faringei che costeranno 22 euro. I prezzi li ha stabiliti la regione nell’ordinanza”.
Tempi di risposta? “La risposta è immediata, vediamo subito i risultati. Il paziente esce con un referto che lasceremo e il paziente poi continuerà con il suo percorso sanitario”.
A pieno regime, la farmacia è in grado di effettuare una cinquantina di test. Ed è già boom di prenotazioni: “In un giorno abbiamo già oltre 50 prenotazioni per la prossima settimana. Noi invitiamo chiaramente i pazienti a venire se hanno avuto dei contatti, a fare controlli nel momento in cui ci si ritiene soggetto a rischio”.



Go to Source