Adele in lacrime annuncia che i concerti di Las Vegas sono rinviati causa Covid

Pubblicità
Pubblicità

I 24 concerti di Las Vegas di Adele sono stati rinviati a data da destinarsi. La cantante, in lacrime, lo ha annunciato alla vigilia in un video su Instagram che ha raggiunto i suoi fan e visibilmente turbata ha detto: “Sono dispiaciuta e imbarazzata ma il mio spettacolo non è pronto. Siamo svegli da trenta ore cercando di trovare una soluzione ma la metà del mio staff ha il Covid e lo spettacolo non è pronto”.

“Lo show non è pronto”: Adele in lacrime su Instagram, concerti cancellati a Los Angeles causa Covid

La serie di spettacoli sarebbe dovuta iniziare oggi al Caesars Palace Hotel. I Weekends with Adele, sarebbero proseguiti fino a sabato 16 aprile con due show per ogni fine settimana, la cantante ha annunciato che saranno tutti riprogrammati. La scelta era caduta proprio su una residenza per evitare il rischio di un tour che avrebbe potuto rendere la cantante o il suo staff più fragili rispetto alla pandemia, ma evidentemente non è stato sufficiente. Secondo quanto riferito dalla stampa americana nelle scorse settimane, ogni spettacolo avrebbe portato incassi per Adele per quasi 700.000 dollari. Lo spettacolo aveva già venduto biglietti per circa 2 milioni di dollari, con pacchetti che costavano fino a 5.000 dollari. Il quarto album in studio di Adele, 30, ha debuttato in cima alle classifiche a novembre.

Adele, ’30’ è l’album del sole ritrovato

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source