Adinolfi contestato risponde alla folla: intervengono i carabinieri

La Republica News

https://video.repubblica.it/edizione/napoli/pomigliano-d-arco-adinolfi-contestato-intervengono-i-carabinieri/363918/364474?rss
Copia

<iframe class=”rep-video-embed” src=”https://video.repubblica.it/embed/edizione/napoli/pomigliano-d-arco-adinolfi-contestato-intervengono-i-carabinieri/363918/364474&width=640&height=360″ width=”640″ height=”360″ frameborder=”0″ scrolling=”no”></iframe>
Copia

In questo video amatoriale la contestazione a Mario Adinolfi, presidente del Popolo della Famiglia, intervenuto a Pomigliano d’Arco lo scorso 11 luglio per presentare il suo ultimo libro. Le agenzie riportano un lancio di preservativi all’inidirizzo di Adinolfi ma in queste immagini non c’è traccia dell’episodio in questione. E’ documentata, invece, la tensione che si viene a creare tra Adinolfi e contestatori, tanto da richiedere l’intervento dei carabinieri. Su Facebook Adinolfi ha definito la contestazione un “picchettaggio fascista” e ha aggiunto: “hanno tentato di impedire l’accesso alla sala e mi è stato proposto di entrare dal retro”. I contestatori rispondono che non c’è stato nessun gesto violento nei confronti di Adinolfi e che nessuno gli ha negato l’accesso alla sala in cui è avvenuta la presentazione.

Facebook Moeh Esse



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi