Agenda dei mercati. Italia concentrata sulla Manovra, ma gli investitori aspettano indicazioni dalle Banche centrali

Pubblicità
Pubblicità

MILANO – La Manovra in Italia, ma le Banche centrali nel resto del mondo. Ecco i protagonisti della prossima settimana dei mercati, che almeno per gli Usa sarà breve vista la chisura prevista giovedì per la festività del Thanksgiving, il giorno del Ringraziamento, e lo scartamento ridotto di venerdì per il Black Friday, considerato come tutti gli anni un banco di prova per gli acquisti natalizi.

Nell’ottava si attendono i verbali delle riunioni di Fed e Bce, che saranno importanti per capire l’atteggiamento dei vari membri delle due banche centrali sulle future mosse. L’ultima uscita pubblica di Christine Lagarde, presidente dell’Eurotower, è stata letta come “morbida”, per quanto abbia parlato ovviamente di altri rialzi e anche della necessità di iniziare a ridurre il bilancio. Non sono mancate le uscite di “falchi” dei due schieramenti, che hanno insistito sulla necessità di stringere le redini per freddare l’inflazione; il mercato, comunque, crede che entrambi gli istituti siano orientati a ridurre il movimento rialzista limitando l’aumento a 50 punti base a dicembre.

Giovedì l’interesse sarò tutto in Europa con la riunione straordinaria dei ministri dell’energia Ue nella quale si discuteranno le proposte della Commissione sui meccanismi per stabilizzare il mercato dell’energia europeo col possibile price cap sul prezzo del gas.

Al centro dell’attenzione, sul fronte dei dati macroeconomici, spiccano invece mercoledì i Pmi (gli indici costruiti con i sondaggi tra i responsabili agli acquisti delle aziende) preliminari di novembre. Serviranno per capire la portata del rallentamento economico, d’altra parte sono attesi in contrazione sia i servizi sia il manifatturiero – secondo gli analisti di Mps Capital Services -, un nuovo segnale poco incoraggiante sull’economia. Nel pomeriggio tocca agli Usa: qui è previsto in contrazione il Pmi dei servizi mentre il manifatturiero dovrebbe fermarsi a soglia 50, quella che separa recessione e crescita. Negli Stati Uniti, mercoledì, verranno diffusi altri dati come le nuove richieste di sussidi di disoccupazione.

Il giovedì a livello di dati macro conterà in Europa soprattutto l’indice Ifo, l’indicato di fiducia della imprese tedesche mentre venerdì il Gfk misurerà la fiducia dei consumatori in Germania. Lo stesso giorno gli indicatori di fiducia del’Italia.

Tra le singole storie finanziarie, a Piazza Affari ancora Tim sotto i riflettori: atteso il cda della Cassa depositi e prestiti e le nuove deleghe al ministro Urso per affrontare la partita. Ecco l’agenda Agi degli appuntamenti:

LUNEDI’ 21 NOVEMBRE
– Germania: prezzi alla produzione a ottobre – Manovra: Cdm
– Accademia Lincei: lectio la Prospettiva Globale, Urgenze a Breve Termine versus Trasformazioni Strutturali e Riforme di Mathias Cormann, Segretario Generale dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (Ocse).
– Lumsa: presentazione libro “Antonio Fazio e i fatti italiani” di Ivo Tarolli. Partecipa, tra gli altri, il presidente della Consob, Paolo Savona e l’ex governatore di Bankitalia, Antonio Fazio.
– Joule: presentazione del progetto Ora a Ravenna – Anas: convegno “Sicurezza stradale: zero vittime. Un obiettivo da raggiungere con informazione e comunicazione”, con Aldo Isi, amministratore delegato e direttore generale di Anas, Angelo Sticchi Damiani, presidente Aci
– Confindustria: assemblea Confindustria Genova, con il presidente Confindustria, Carlo Bonomi.
– Cultura: in occasione della chiusura della Settimana della Cultura d’Impresa evento ‘L’anima dell’impresa. Viaggio nell’Italia che producè, di Confindustria, Il Sole 24 ORE e Museimpresa, con Carlo Bonomi, Presidente Confindustria, Antonio Calabrò.

MARTEDI’ 22 NOVEMBRE
Enel: Capital Merkets Day
– Confartigianato: assemblea nazionale, con il presidente Marco Granelli e l’intervento del presidente del Consiglio Giorgia Meloni.
– Usa: indice Richmond servizi
– Ocse: pubblicazione Economic outlook
– Gdf: presentazione calendario storico Corpo Guardia di Finanza e concerto musicale della Banda. Presenti ministro Economia e Finanze Giancarlo Giorgetti, ministro Affari Esteri Antonio Tajani, ministro Interno Matteo Piantedosi, ministro Cultura Gennaro Sangiuliano.

MERCOLEDI’ 23 NOVEMBRE
– Pmi: indice manifatturiero e servizi S&P a novembre in Francia, Germania, Eurozona.
– Stati generali della ristorazione collettiva: partecipano il sottosegretario al Ministero delle Imprese e del Made in Italy, Massimo Bitonci, il presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, e il presidente di Fipe-Confcommercio, la Federazione italiana dei Pubblici esercizi, Lino Enrico Stoppani.
– Nomisma: presentazione del 3  Osservatorio sul mercato immobiliare 2022 dedicato alle grandi città – Anci: assemblea nazionale. Interviene Dario Scannapieco ad Cdp, ministri Pichetto e Giorgetti. Mattarella, ad Invitalia, Landini segretario generale Cgil e ministro Urso. Salvini ministro Infrastrutture e Santanchè ministro Turismo; Besseghini Arera e Zangrillo ministro Pa.
– A2A: presentazione aggiornamento del Piano Strategico 2021-2030. Con ad Renato Mazzoncini.
– Usa: ordini beni durevoli ottobre
– Usa: richiesta settimanale sussidi disoccupazione – Usa: S&P indice manifatturiero e servizi novembre – Usa: vendita nuove case ottobre
– Usa: Michigan consumer sentiment novembre – Usa: scorte settimanali petrolio
– Fed: pubblicazione minute.

GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE
– Francia: fiducia delle imprese a novembre – Germania: indice Ifo novembre
– Bce: pubblicazione delle minute della riunione del Consiglio direttivo del 26-27 ottobre
– Agricoltura: XX Forum internazionale agroalimentare, organizzato dalla Coldiretti con la collaborazione dello studio The European House – Ambrosetti. Interverranno il presidente della Coldiretti Ettore Prandini, il direttore generale Censis Massimiliano Valerii e il ministro dell’Agricoltura e della sovranità alimentare Francesco Lollobrigida.
– Associazione Guido Carli: lancia il Premio Bancor. Premiato Lord Mervyn King, economista, accademico e banchiere britannico, già governatore della Bank of England. Il presidente della Consob, Paolo Savona, leggerà la motivazione del riconoscimento. Nel corso della serata interverrà anche il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco.
– Bce: vicepresidente de Guindos interviene all’Analysis Forum – Bce: Isabel Schnabel, membro del Comitato esecutivo Bce, interviene alla Bank of England Watcher’s Conference – Camera: commissione Cultura (in congiunta con Cultura Senato) – Audizione del ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, sulle linee programmatiche del suo dicastero.

VENERDI’ 25 NOVEMBRE
– Germania: fiducia consumatori Gfk dicembre – Germania: Pil finale terzo trimestre
– Istat: fiducia delle imprese e dei consumatori a novembre – Istat: commercio estero extra Ue
– Forum Made in Italy: con il presidente dell’Inail, Franco Bettoni, e la ministra del Lavoro e delle Politiche sociali, Marina Calderone, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
– Bankitalia: rapporto sulla stabilità finanziaria 2022 – Bankitalia: il Salone dei Pagamenti – Chiusura edizione 2022 con evento “Call for proposal 2022” del Fintech Milano HUB della Banca d’Italia. Introduzione di Alessandra Perrazzelli, Vice Direttrice Generale di Banca d’Italia, saluti di Antonio Patuelli, presidente Abi, conclusioni di Ignazio Visco, Governatore della Banca d’Italia.

SABATO 26 NOVEMBRE
– Aspen Institute: il futuro della difesa europea. Partecipa tra gli altri ministro dell’Industria Adolfo Urso.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source