Alec Baldwin, la famiglia della direttrice della fotografia uccisa sul set fa causa all’attore

Pubblicità
Pubblicità

La famiglia di Halyna Hutchins, la direttrice della fotografia morta lo scorso ottobre sul set del film Rust per un colpo sparato da Alec Baldwin, ha intentato una causa contro l’attore e produttore del film e altri membri della troupe, sostenendo che il comportamento sconsiderato e il taglio dei costi hanno portato alla tragedia.

Hutchins, che aveva 42 anni, lo scorso 21 ottobre si stava preparando per una scena sul set di Santa Fe, nel New Mexico quando un colpo accidentale esploso dalla pistola di Baldwin l’ha ferita a morte.

Halyna Hutchins (ansa) A gennaio di quest’anno si è saputo che Baldwin ha consegnato spontaneamente il suo telefono alla polizia di Suffolk, nello stato di New York. al vaglio dei funzionari della contea, le comunicazioni del telefono, inclusi testi, email, registri delle chiamate, messaggi di posta vocale, immagini digitali e cronologia del browser Internet, tra il 1 giugno e il 5 dicembre dello scorso anno.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source