Alghero, folla e applausi per Mattarella: “Presidente, l’Italia onesta è con te”

Pubblicità
Pubblicità

Applausi, foto e tanta riconoscenza. “Grazie presidente, tutta l’Italia onesta è con te”. È solo una delle tante frasi di apprezzamento rivolte al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, dalla folla che lo attendeva all’uscita di Porta Terra, sede di rappresentanza del Comune di Alghero. Il presidente della Repubblica, in vacanza in Sardegna da alcuni giorni, questa mattina ha incontrato il sindaco della città, Mario Conosci, la prefetta di Sassari, Maria Luisa  D’Alessandro, il presidente del consiglio comunale di Alghero, Raffaele Salvatore, il rettore dell’università di Sassari, Gavino Mariotti, e l’amministratore straordinario della Provincia di Sassari, Pietro Fois.

Ad accogliere Mattarella c’erano decine e decine di cittadini, una folla che appena ha visto uscire il Presidente dal palazzo del Comune si è lasciata andare a un fragroso applauso. Del resto i sondaggi rivelano che la fiducia degli italiani in Mattarella raggiunge livelli molto alti e sono in molti a volere che il Capo dello Stato resti al suo posto anche per il secondo mandato.

Nel corso di un colloquio privato il sindaco ha donato al Capo dello Stao  una pergamena raffigurante l’atto con cui nel 1355 il re di Aragona conferì ad Alghero il suo stemma, con le bande gialle e rosse, un ramo di corallo e le onde del mare. Il presidente ha ricambiato lasciando sul libro degli ospiti della città un messaggio di grande gratitudine. “Con un pensiero di omaggio alla città di Alghero e con riconoscenza per la cortese accoglienza”, ha scritto Mattarella, che all’uscita ha ricambiato l’affetto della folla prima di ripartire per Porto Conte verso la villa dell’Aeronautica militare che lo ospita.

Stasera il capo dello Stato potrebbe visitare con i suoi familiari l’oasi naturalistica delle Prigionette e la sede istituzionale del Parco naturale regionale di Porto Conte, a Casa Gioiosa, mentre domani Mattarella potrebbe recarsi nuovamente ad Alghero per partecipare alla messa di Ferragosto.

 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source