Alitalia, al via test a Fiumicino: da domani tampone veloce alla partenza per due voli Roma-Milano

La Republica News

Voli Covid tested. Alitalia ci prova, cominciando da due voli nazionali della tratta Roma-Linate sui sette previsti giornalmente. L’idea – terminata la sperimentazione – è di continuare con voli internazionali e intercontinentali, soprattutto verso Paesi che hanno situazioni epidemiologiche più preoccupanti. Certo, l’idea di viaggiare con chi non ha il contagio in atto, è molto rasserenante per i passeggeri, soprattutto lì dove non ci sono più le distanze previste all’inizio della pandemia e si viaggia gomito a gomito.La fase sperimentaleDura un mese, da domani al 16 ottobre e riguarderà il volo giornaliero delle 13.30 e quello delle 17.30, attivo dal lunedì al venerdì. La tratta scelta è Roma-Linate, grazie alla collaborazione di Aeroporti di Roma e della Regione Lazio. Potrenno imbarcarsi soltanto i passeggeri che effettueranno un tampone antigenico rapido a Fiumicino o che porteranno con sé i risultati di un tampone (antigenico o molecolare) effettuato non oltre 72 ore prima. Nel primo caso i passeggeri dovranno presentarsi da 72 a 2 ore prima del loro volo al drive in del parcheggio lunga sosta o fino a 1,5 ore prima al Presidio sanitario al Terminal 3, area Arrivi, porta 4. Per poter effettuare il test bisogna mostrare – oltre al biglietto di uno dei due voli sperimentali – la tessera sanitaria e l’autocertificazione dell’isolamento domiciliare, scaricabile sul sito della compagnia. Il risultato del tampone sarà disponibile in 30 minuti e il viaggiatore è tenuto e non allontarsi. Chi non volesse sottoporsi a test (né a portarne di fatti autonomamente) deve chiedere il cambio volo gratuito almeno un’ora prima della partenza (06.65859458). I bambini fino a 6 anni sono esentati, a meno che non lo chiedano espressamente i genitori.Cronaca


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi