Alle ore 18 scatta la chiusura di bar e ristoranti il videoracconto

Alle ore 18 scatta la chiusura di bar e ristoranti: il videoracconto

La Republica News
Pubblicità

Chi proverà ad andare avanti con delivery e asporto. Chi invece, convinto che da soli non bastino a far fronte alle spese, abbassa la serranda del tutto. Come in tutta Italia, anche a Roma alle ore 18 è scattato il blocco della somministrazione di cibi e bevande al tavolo per ristoranti, pub e bar. “Avevamo affidato al governo un tesoretto, le nostre vite, e lo hanno dilapidato. Si è sciolto come la neve al sole”, afferma un ristoratore di San Lorenzo. A Trastevere, per protesta, gli esercenti hanno svuotato in strada fusti di birre rimasti invenduti. “Noi apriamo alle 17:30, ma con queste regole è impossibile farlo”, racconta il gestore di un locale aperto da quindici anni. La musica non cambia nemmeno al Pigneto. “Guarda che desolazione che c’è – dice la proprietaria dello storico Bar Rosy -. Il governo vuole lasciarci in mutande”.

servizio di Francesco Giovannetti e Camilla Romana Bruno



Go to Source