Almanacco di oggi lunedì 14 agosto: piccole isole di Sua maestà

Pubblicità
Pubblicità

Accadde oggi

Il 14 agosto 1816 una piccola guarnigione inglese sbarcò a Tristan da Cunha, che da quel momento entrò a far parte dell’impero britannico, come dipendenza della Colonia del Capo. Bisognava impedire che la minuscola isola in mezzo all’Atlantico meridionale potesse essere usata come base per tentare di liberare Napoleone, prigioniero a Sant’Elena. Una volta scongiurato il pericolo, i soldati andarono via e sullo scoglio si formò una piccola comunità di residenti. Oggi ci vivono meno di 250 persone, perlopiù concentrate nella capitale (e unica città): Edinburgh of the Seven Seas. E tra i cognomi più diffusi sull’isola ce ne sono due italiani: Repetto e Lavarello. Sono i discendenti di due marinai liguri arrivati dopo un naufragio a fine Ottocento. In quelle stesse acque, ma dal lato opposto, vicino alle coste dell’America del Sud c’è un altro arcipelago che fa parte dei Territori d’oltremare di Sua maestà Carlo III. Il 14 agosto 1592 il navigatore inglese John Davis avvistò per la prima volta le isole Falkland. (di Luigi Gaetani) 

Nati del giorno

Papa Pio VII, 14 agosto 1742, 251° vescovo di Roma

Sante Pollastri, 14 agosto 1899, criminale e anarchico

Giorgio Strehler, 14 agosto 1921, regista teatrale e direttore artistico

Lina Wertmuller, 14 agosto 1928, regista, sceneggiatrice e scrittrice

Steve Martin, 14 agosto 1945, attore, comico, sceneggiatore, musicista e produttore cinematografico statunitense

Wim Wenders, 14 agosto 1945, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tedesco

Gianroberto Casaleggio, 14 agosto 1954, imprenditore e politico

Susanna Camusso, 14 agosto 1955, politica e sindacalista

Magic Johnson, 14 agosto 1959, ex cestista, allenatore di pallacanestro e imprenditore statunitense

Halle Berry, 14 agosto 1966, attrice e modella statunitense

Raoul Bova, 14 agosto 1971, attore, regista ed ex nuotatore

Giorgio Chiellini, 14 agosto 1984, calciatore

Morti del giorno

Johann Friedrich Herbart, 14 agosto 1841, filosofo e pedagogista tedesco

Bertolt Brecht, 14 agosto 1956, drammaturgo, poeta, regista teatrale e saggista tedesco

John Boynton Priestley, 14 agosto 1984, romanziere e drammaturgo inglese

Enzo Ferrari, 14 agosto 1988, imprenditore, dirigente sportivo e pilota automobilistico

Elias Canetti, 14 agosto 1994, scrittore, saggista e aforista bulgaro

Santo del giorno

San Massimiliano Maria Kolbe, francescano polacco. Nato in una famiglia di origini modeste, si avvicinò ancora giovane alla fede cristiana, studiando filosofia e teologia a Roma e a Cracovia. L’esperienza italiana gli consentì di imparare la lingua e di scrivere molte sue opere in italiano. Nel 1941, tornato in Polonia, venne arrestato dalla Gestapo e deportato nel campo di concentramento di Auschwitz. Qui, quando un padre di famiglia venne selezionato dalle guardie tedesche per morire nel bunker della fame, San Massimiliano Kolbe si sacrificò al suo posto. Kolbe riuscì a resistere per settimane senza acqua né cibo e venne infine ucciso il 14 agosto 1941 con un’iniezione di acido fenico.
 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *