Almanacco di oggi mercoledì 19 luglio: il grande rogo di Roma

Pubblicità
Pubblicità

Accadde oggi

Il 19 luglio dell’anno 64 nell’Urbe scoppiò un grande incendio, che in sei giorni distrusse il settanta per cento della città. Secondo la tradizione, Nerone appiccò il rogo per incolpare i cristiani e guardò Roma bruciare suonando la lira. Ma gli storici contemporanei hanno qualche dubbio, soprattutto sul fatto che sia stato proprio lui a dare fuoco alla città: anche perché le fiamme divorarono pure la sua casa sul Palatino, la Domus Transitoria, che sarà sostituita dalla Domus Aurea (nella foto). Pare, inoltre, che l’imperatore abbia organizzato molto bene i soccorsi agli abitanti. Il 19 luglio 1845, in una fabbrica di candele a Lower Manhattan deflagrò un incendio. Il fuoco raggiunse presto un magazzino di salnitro, che esplose. Alla fine andarono in cenere quasi 350 edifici. Ma poteva andare peggio: le regole edilizie approvate pochi anni prima, che proibivano le costruzioni di legno, avevano impedito alle fiamme di espandersi agli edifici nuovi. Infatti fu l’ultimo grande rogo nella storia di New York. (Luigi Gaetani)

Nati del giorno

Edgar Degas, 19 luglio 1834, pittore e scultore francese

Vladimir Vladimirovič Majakovskij, 19 luglio 1893, poeta, scrittore e drammaturgo sovietico

Libero Grassi, i19 luglio 1924, imprenditore

Nora Ricci, 19 luglio 1924, attrice
Luigi Pistilli, 19 luglio 1929, attore

lie Năstase, 19 luglio 1946, ex tennista e politico rumeno

Brian May, 19 luglio 1947, chitarrista e compositore britannico, membro dei Queen

Marcello Fiasconaro, 19 luglio 1949, ex mezzofondista, velocista e rugbista a 15 sudafricano

Enzo Paolo Turchi, 19 luglio 1949, ballerino, coreografo e personaggio televisivo

Abel Ferrara, 19 luglio 1951, regista, sceneggiatore e attore statunitense

Veronica Lario, 19 luglio 1956 attrice

Caterina Vertova, 19 luglio 1960, attrice

Mario Fargetta, 19 luglio 1962, disc jockey e produttore discografico

Lucrezia Lante della Rovere, 19 luglio 1966, attrice ed ex modella

Roberto Gualtieri, 19 luglio 1966, politico

Roberto Farnesi, 19 luglio 1969, attore

Benedict Cumberbatch, 19 luglio 1976, attore e doppiatore britannico

Morti del giorno

Paolo Borsellino, 19 luglio 1992, magistrato

Francesco Petrarca, 19 luglio 1374, scrittore, poeta e filosofo

Daniele Crespi, 19 luglio 1630, pittore

Curzio Malaparte, 19 luglio 1957, scrittore, giornalista e militare

Marcello Marchesi, 19 luglio 1978, scrittore, sceneggiatore e regista

Alfredo Binda, 19 luglio 1986, ciclista su strada e pistard

Santo del giorno

Sant’Arsenio il Grande, eremita. Nato a Roma nel 354, venne seguito da insegnanti come san Girolamo e sant’Agostino. A sua volta, venne indicato da papa Damaso come precettore dei figli dell’imperatore Teodosio. Scelse in seguito il deserto egiziano di Scete per condurre una vita eremitica. Viene ricordato come uno dei “padri del deserto”.
 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *