Amazon cresce in Italia, 3000 nuove assunzioni nel 2021

Pubblicità
Pubblicità

MILANO – Amazon vuole crescere in Italia e quest’anno creerà 3 mila nuovi posti di lavoro, investendo 350 milioni di euro nei tre nuovi centri in Lombardia, Emilia-Romagna e Piemonte che apriranno in autunno . Il colosso dell’e-commerce entro fine anno contra di aumentare la forza lavoro complessiva dell’azienda a oltre 12.500 dipendenti, dai 9.500 di fine 2020, in più di 50 sedi in tutta Italia. A sostenere questa crescita anche l’apertura di due centri di distribuzione a Novara e Cividate al Piano, di un centro di smistamento a Spilamberto, oltre a 11 depositi di smistamento in Piemonte, Trentino-AltoAdige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Umbria e Marche.

“La crescita del digitale è una opportunità di ripartenza per il Paese e noi vogliamo dare il nostro contributo – ha detto Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon.it e Amazon.es. – Investire nella digitalizzazione del Paese significa sostenere opportunità di crescita attraverso la creazione di nuovi posti di lavoro, formazione abilitante per i nostri dipendenti, e opportunità di sviluppo per le Piccole e medie imprese italiane che utilizzano i nostri servizi per vendere i loro prodotti in Italia e all’estero”.

Amazon ha anche recentemente presentato l’European Innovation Lab a Vercelli, progettato per sviluppare e implementare nuove tecnologie per accrescere ulteriormente la sicurezza dei propri dipendenti. “I nuovi posti di lavoro che creeremo nel corso dell’anno – aggiunge Marseglia – sono un’opportunità sia per chi desidera cambiare lavoro, sia per quelle persone in cerca di occupazione, perché siamo aperti a tutti i tipi di talenti e di istruzione. Dai linguisti agli ingegneri, dalle opportunità di stage ai ruoli manageriali, Amazon garantisce a tutti un ambiente di lavoro sicuro, inclusivo, con opportunità di formazione e aggiornamento e programmi di crescita professionale. Le nostre politiche di gestione del personale ci hanno permesso di ottenere la certificazione Top Employer Italia 2021 per tutte le nostre attività nel Paese, dai magazzini di distribuzione ai centri di sviluppo”.

Creare 3 mila nuovi posti di lavoro fa di Amazon un unicum in un Paese dove l’occupazione è sempre più un problema. “Negli ultimi dieci anni, Amazon è diventata uno dei più importanti creatori di posti di lavoro in Italia, ha commentato Stefano Perego, VP EU Customer Fulfillment Amazon. Tuttavia, il nostro impegno non è solo una questione di numeri: in Amazon, mettiamo la sicurezza e il benessere dei nostri dipendenti al centro della nostra attività, offrendo loro opportunità professionali stabili e ben retribuite. La diversità e l’inclusione sono una parte essenziale del nostro business e assumiamo persone con ogni tipo di esperienza e istruzione che possono accedere a opportunità di crescita professionale”.
 

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source