Amazon taglia i costi, il titolo vola a Wall Street

Pubblicità
Pubblicità

Amazon lancia una revisione per tagliare i costi delle divisioni non redditizie. Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti. L’indiscrezione – che arriva all’indomani del maxi piano di licenziamento da 11mila persone in Facebook – mette le ali ti titoli Amazon, che arrivano a guadagnare a Wall Street l’11%.

Secondo quanto riporta il quotidiano della comunità finanziaria newyorkese, sotto la guida del ceo Andy Jessy la società (che ha visto perdere il 45% di valore alle proprie azioni da inizio anno) sta cercando di navigare tra il rallentamento del suo business centrale, il retail reduce dal boom della pandemia, mentre cerca di ridurre i costi del suo apparato logistico. Nel mirino della revisione ci sarebbe anche il business di Alexa, l’altoparlante intelligente, secondo quanto riferiscono alcune persone a conoscenza con i piani. Una divisione da oltre 10mila impiegati e che richiede ingenti investimenti di capitale. Alcuni documenti interni mostrano che la divisione che si occupa proprio dei device di Amazon, tra i quali la stessa Alexa, in alcune annate recenti hanno registrato perdite operative oltre i 5 miliardi l’anno.

Articolo in aggiornamento

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source