110242734 7fb57b24 4d86 4b2e bd3b 46e92b2fadac

America’s Cup: Auckland in lockdown scopre i Giulietta e Romeo della vela

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

110242734 7fb57b24 4d86 4b2e bd3b 46e92b2fadac

Auckland è di nuovo in lockdown in seguito alla scoperta di casi di Covid. I cittadini di rientro nella città devono sottoporsi a code lunghe anche cinque ore per rientrare nelle loro abitazioni a causa dei rigidi controlli della polizia. L’America’s Cup è slittata a data da destinarsi, non prima del 10 marzo hanno annunciato gli organizzatori, e c’è frustrazione nei due team, Luna Rossa Prada Pirelli e Emirates Team New Zealand, che devono azzerare il countdown verso l’attesissimo duello che doveva partire il 6 marzo. Eppure, l’America’s Cup fa parlare di sé anche se le regate sono ferme e i formidabili AC75 non posso sfidarsi. Si parla di vela, o meglio di una love story di vela che ingentilisce questo scontro tra titani, e incrocia, non direttamente, l’equipaggio della barca dal nome maori, Te Rehutai, con quella del team italiano.

La reporter e il grinder

Le lunghe settimane ad Auckland, scrive il NZ Herald, avrebbero creato le condizioni già nello scorso dicembre per l’incontro tra il grinder di Luna Rossa Nicholas Brezzi ed Emily van Velthooven, reporter di punta dell’emittente TVNZ. Anche se non sono arrivate conferme ufficiali dalla tv e dal team italian, la coppia sarebbe stata avvistata spesso insieme in varie location di Auckland, nella tipica atmosfera dell’America’s Cup che rende possibile incontrarsi, fare amicizia e talvolta far nascere qualcosa di più vivendo nella stessa città per mesi. L’incontro tra Nicholas ed Emily, sempre secondo il NZ Herald, sarebbe stato favorito proprio da comuni amici di regata, nello scorso dicembre quando si disputava ancora la Christmas Cup, antipasto della Prada Cup vinta da Luna Rossa. Ad aiutare l’avvicinamento tra culture anche la passione di Nicholas per il rugby, che in Nuova Zelanda è religione più che sport.

Emily van Velthooven (foto Twitter @emvanvelthooven) 

La famiglia All Blacks

Emily, che gestisce un account privato su Instagram, il giorno di San Valentino ha postato una foto con un bouquet di fiori, senza specificare da chi fosse stato inviato. Aumentando il mistero attorno a una storia che diventa ancora più accattivante, una specie di Giulietta e Romeo della vela, raccontando quale sia la famiglia della reporter. Il fratello Simon Paul van Velthooven viene dal ciclismo su pista, ha vinto la medaglia di bronzo nel Keirin alle Olimpiadi di Londra 2012, e fin qui niente di speciale. La curiosità è che oggi non è più un ciclista, ma è a bordo di Team New Zealand proprio ad Auckland, nel ruolo di grinder in cui fu decisivo già nella coppa conquistata nel 2017. Ora si prepara a scatenare i suoi muscoli un’altra volta, anche se contro Luna Rossa potrebbe quasi diventare una sfida in famiglia.



Go to Source