Anche Nadal si ferma: “Il piede fa male, ci rivediamo nel 2022”

Pubblicità
Pubblicità

Rafa Nadal chiude la stagione 2021. Dopo la recente notizia di Roger Federer operato al ginocchio con stop lungo, ecco che anche lo spagnolo si prende una pausa dal tennis, anche lui per problemi al piede. Ecco il suo lungo annuncio su Twitter.

“Ciao a tutti, volevo informarvi che purtroppo devo concludere la stagione 2021. Onestamente, soffro molto più di quanto dovrei con il piede da un anno e ho bisogno di prendermi un po’ di tempo. Dopo averne discusso con la squadra e la famiglia, questa decisione è stata presa e penso che sia la strada da seguire per cercare di recuperare e recuperare bene.  È un anno in cui mi sono mancate cose che contano molto per me, come Wimbledon, come le Olimpiadi, come sarà ora lo United States Open, come tanti altri eventi che sono importanti anche per me e visto che in quest’ultimo anno non ho avuto la possibilità di allenarmi, prepararmi e competere nel modo in cui come farlo. Alla fine arrivo alla conclusione che quello che mi serve è tempo per recuperare, cambiare una serie di cose, cercare di capire quale è stata l’evoluzione dei loro piedi negli ultimi tempi, non è un infortunio nuovo, è un infortunio che ho dal 2005 e non mi ha impedito di sviluppare la mia carriera sportiva durante tutti questi anni. Se è vero che è da un po’ che le cose non vanno come dovrebbero, come tutti vorremmo, ed è ora di prendere delle decisioni, cercare un tipo di trattamento leggermente diverso per trovare una soluzione a questo problema o almeno migliorarlo per continuare ad avere opzioni per i prossimi anni.  Sono con il massimo entusiasmo e predisposizione a fare tutto il necessario per recuperare la migliore forma possibile e continuare a competere per le cose che mi motivano davvero e per le cose che ha fatto in tutti questi anni. Sono convinto che con il recupero del piede e ovviamente uno sforzo quotidiano molto importante perché questo si possa raggiungere. Lavorerò il più duramente possibile per realizzarlo.  Grazie in anticipo per tutto il supporto, la comprensione e tutte le vostre manifestazioni di affetto che sono molto importanti e di più in tempi difficili come questi. Prometto che quello che farò è lavorare sodo per cercare di continuare a godermi questo sport ancora per un pò.  Un grande abbraccio a tutti”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source