Apple, trimestre record: ricavi in crescita dell’11

Pubblicità
Pubblicità

ROMA – Trimestre record per Apple, che ha registrato i maggiori ricavi di sempre, con vendite in crescita di oltre l’11% nonostante le difficoltà di approvvigionamento dei chip e la pandemia. I dati degli ultimi tre mesi del 2021 superano ampiamente le stime degli analisti per le vendite in tutte le categorie di prodotti, eccetto gli iPad.

Apple chiude il primo trimestre dell’esercizio fiscale con ricavi record in crescita in media dell’11% a 123,95 miliardi di dollari. L’utile per azione è risultato pari a 2,10 dollari, oltre le attese. I risultati positivi spingono i titoli Apple a Wall Street, dove nelle contrattazioni after hours guadagnano oltre il 2%.

Apple ha rilasciato nuovi modelli di iPhone a settembre e questo trimestre è stato il primo completo delle vendite di iPhone 13. Le vendite sono aumentate del 9% all’anno a 71,63 miliardi di dollari, sebbene stiano crescendo più lentamente del business complessivo di Apple.

“Questo nonostante i vincoli di fornitura durante il trimestre”, ha affermato l’amministratore delegato dell’azienda, Tim Cook, aggiugendo che comunque i problemi di fornitura stanno rientrando e che a marzo la situazione potrebbe migliorare.

Anche i servizi, che includono iCloud, Apple Music, licenze di ricerca e tariffe dell’App Store, hanno continuato a crescere fortemente, aumentando del 25% all’anno a 19,52 miliardi di dollari. I servizi sono la business unit più redditizia di Apple e la sua ascesa ha contribuito al margine lordo di Apple più alto del previsto. La categoria degli altri prodotti Apple, che include Apple Watch e AirPods, è aumentata del 13% anno su anno.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source