Artprice by Artmarket.com nel 2020 New York ha subito un calo del fatturato dasta del 41 ma a gennaio 2021 la fiducia e tornata

Artprice by Artmarket.com: nel 2020 New York ha subito un calo del fatturato d’asta del 41%, ma a gennaio 2021 la fiducia è tornata

Libero Quotidiano News
Pubblicità

Condividi:

13 gennaio 2021

PARIGI, 13 gennaio 2021 /PRNewswire/ — Nel 2020 il marketplace d’arte più importante del mondo è stato l’epicentro dei danni causati dalla pandemia del Covid e il programma delle aste newyorkesi, organizzato alla perfezione, è stato completamente stravolto. Dopo il deficit derivante dalla cancellazione delle aste di maggio, le principali case d’asta sono riuscite a trasferire le vendite online, ma il mercato di fascia alta ha faticato per tutta la seconda parte dell’anno per mettersi al passo. 
Fatturato mensile per le aste di opere d’arte a New York (2019 vs 2020)
Secondo thierry Ehrmann, presidente e fondatore di Artmarket.com e del suo dipartimento Artprice: «Il boom delle aste 100% online ha in qualche modo scalzato la logica del conservare le sale d’asta e gli uffici nel centro di città costose come New York. Il potere attrattivo di Manhattan rimane forte e contribuisce sicuramente al successo delle aste di lusso, come si è visto nel 2020. Ma che dire di tutto il resto del mercato dell’arte? Riuscirà a sostenere i costi dei locali del centro città?».
-98% a maggio
Nel maggio 2019 la Grande Mela ha battuto 2,2 miliardi di dollari nelle aste di oggetti d’arte, in particolare grazie a otto opere vendute tra il 13 e il 16 maggio al di sopra della soglia dei 50 milioni di dollari: Monet (110 milioni $), Koons (91 milioni $), Rauschenberg (88 milioni $), Cézanne (59 milioni $), Picasso (55 milioni $), Warhol (53 milioni $), Bacon (50 milioni $), Rothko (50 milioni $). La varietà di questi capolavori, creati tra la fine del XIX sec. e il dopoguerra, illustra bene l’attrattiva di New York come marketplace per le opere d’arte.
Tuttavia, nel maggio 2020 le vendite a Manhattan (svoltesi soltanto online) hanno totalizzato solo 39 milioni di dollari, ovvero appena il 2% del totale del maggio precedente. In base ai dati di Artprice, questo totale è stato generato da 1.400 lotti d’arte venduti in media al prezzo di 28.000 dollari.
Un’estate intera per ripartire
È soltanto alla fine di giugno 2020 che la fascia alta del mercato si è finalmente sbloccata. Il mercato newyorkese ha registrato immediatamente l’unico risultato dell’anno in Occidente sopra i 50 milioni di dollari, grazie all’opera di Francis BaconInspired by the Oresteia of Aeschylus (1981).
Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, le aste d’arte newyorkesi del primo semestre 2020 si sono chiuse con un -54%. Questa importante riduzione è stata parzialmente compensata quando le principali case hanno deciso di tenere a ottobre una serie di aste di lusso, ma ciò è stato fatto anticipando una parte delle aste di lusso di novembre.
La fiducia è tornata
Fortunatamente l’andamento è positivo: la fiducia è progressivamente tornata nel mercato dell’arte a livello internazionale. L’indice di fiducia del mercato dell’arte (AMCI) di Artprice è aumentato per tutto novembre e tutto dicembre. Tanto che all’inizio del 2021, i due terzi dei professionisti del mercato dell’arte hanno dichiarato una “forte intenzione” di acquistare nuove opere.
È indubbio che il capolavoro di Botticelli, che verrà messo all’asta a New York da Sotheby’s il prossimo 28 gennaio, abbia catturato l’attenzione dei maggiori acquirenti d’arte e degli appassionati di tutto il mondo.
Immagine: [ https://imgpublic.artprice.com/img/wp/sites/11/2021/01/Artprice-Monthly-Auction-Turnover-in-New-York-2019vs2020.png ]
Copyright 1987-2021 Thierry Ehrmann www.artprice.com – www.artmarket.com 
A proposito di Artmarket:
Artmarket.com è quotata su Eurolist di Euronext Parigi, SRD long only e Euroclear: 7478 – Bloomberg: PRC – Reuters: ARTF.
Scopri Artmarket e il suo dipartimento Artprice in video: https://www.artprice.com/video
Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, è stata fondata nel 1997 dal CEO thierry Ehrmann. Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, è controllata dal Groupe Serveur, creato nel 1987.
Biografia certificata Who’s Who ©:

Fai clic per accedere a biographie_oct2019_WhosWho_thierryEhrmann.pdf


Artmarket è un operatore globale del Mercato dell’Arte che comprende, tra le altre strutture, il dipartimento Artprice, leader mondiale nella raccolta, gestione e utilizzo delle informazioni sul mercato dell’arte storico e attuale in banche dati che contengono più di 30 milioni di indici e risultati di aggiudicazione, per oltre 744.000 artisti.
Artprice Images® consente l’accesso illimitato alla più grande banca immagini al mondo dedicata al Mercato dell’Arte: ben 180 milioni di fotografie digitali o riproduzioni incise di opere d’arte dal 1700 fino a oggi, corredate dai commenti dei nostri storici dell’arte.
Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, raccoglie dati su base permanente da 6300 Case d’Asta e produce informazioni chiave sul Mercato dell’Arte per le principali agenzie di stampa e comunicazione (7.200 pubblicazioni). I 4,5 milioni di utenti registrati hanno accesso agli annunci pubblicati dagli altri utenti registrati. Oggi questa rete rappresenta il Global Standardized Marketplace®, leader nella compravendita di opere d’arte a un prezzo fisso o di offerta (aste regolate dai paragrafi 2 e 3 dell’Articolo L 321.3 del Codice di Commercio Francese).
Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, ha ricevuto il marchio di Stato “Società Innovativa” dalla Banca Pubblica di Investimento (BPI) (per la seconda volta nel novembre del 2018 per altri 3 anni), che sostiene la società nel progetto di consolidamento della sua posizione come operatore globale del mercato dell’arte.
Rapporto 2019 sul Mercato Globale dell’Arte di Artprice, Artmarket, pubblicato nel febbraio del 2020:
https://www.artprice.com/artprice-reports/the-art-market-in-2019
Indice dei comunicati stampa pubblicati da Artmarket con il suo dipartimento Artprice:
http://serveur.serveur.com/press_release/pressreleaseen.htm
Segui tutte le notizie sul Mercato dell’Arte in tempo reale con Artmarket e il suo dipartimento Artprice su Facebook e Twitter:
https://www.facebook.com/artpricedotcom/ (4,9 milioni di follower)


Scopri l’alchimia e l’universo di Artmarket e del suo dipartimento Artprice http://web.artprice.com/video con sede presso il celebre Museo di Arte Contemporanea l’Organe “La Demeure du Chaos” (New York Times dixit): https://issuu.com/demeureduchaos/docs/demeureduchaos-abodeofchaos-opus-ix-1999-2013
L’Obs – Il museo del Futuro: https://youtu.be/29LXBPJrs-o
https://www.facebook.com/la.demeure.du.chaos.theabodeofchaos999
(4,5 milioni di follower)

FOTO: https://mma.prnewswire.com/media/1418685/Artmarket_Infographic.jpg
LOGO: https://mma.prnewswire.com/media/1009603/Art_Market_logo.jpg
Contatta Artmarket.com e il suo dipartimento Artprice – Contatti: thierry Ehrmann, [email protected]com 



Go to Source