Artprice Sothebys in netto vantaggio su Christies dopo 15 anni

Artprice: Sotheby’s in netto vantaggio su Christie’s dopo 15 anni

Libero Quotidiano News
Pubblicità
Pubblicità

Condividi:

10 dicembre 2020

PARIS, 10 dicembre 2020 /PRNewswire/ — Storicamente, le due principali case d’asta del mondo si sono sempre trovate testa a testa, ma le vendite online hanno permesso a Sotheby’s di conquistare un notevole vantaggio rispetto alla sua rivale. Per i primi 11 mesi del 2020, Sotheby’s – oggi guidata da Patrick Drahi – registra un vantaggio di oltre il 40% in termini di fatturato. Un divario così profondo non si vedeva dal 2004.
Fatturato globale per l’arte – Sotheby’s VS Christie’s
1° gennaio 2000 – 30 novembre 2020
«Il dominio globale di Sotheby’s e Christie’s sul mercato internazionale dell’arte non dovrebbe farci dimenticare che le due case d’asta trattano solo il 6% dei lotti d’arte offerti all’incanto» fa presente thierry Ehrmann, presidente e fondatore di Artmarket.com e del suo dipartimento Artprice. «Le due case hanno però acquisito in Occidente un monopolio virtuale sulle vendite che superano i 20 milioni di dollari. La loro rivalità è storica e negli ultimi 30 anni si è riflessa nell’evoluzione strettamente correlata dei loro rispettivi introiti».
Una correlazione che desta scalpore
L’anno 2000 fu segnato dalla fine di un “accordo” tra le due società, accusate dai loro clienti di aver adottato delle “pratiche commerciali sleali” mettendosi d’accordo in modo illecito sulle commissioni di acquisto. Entrambe decisero di pagare 256 milioni di dollari ciascuna per evitare un processo pregiudizievole e in quel periodo Sotheby’s si separò dal suo CEO Alfred Taubman.
Nonostante questo “accordo a non essere d’accordo”, i proventi operativi delle due società continuarono a progredire con curve molto simili per altri tre anni, anche se in modo completamente indipendente per via dell'”avvertimento” del 2000.
+56% di fatturato per Sotheby’s nel 2004
Il fatturato del 2004 di Sotheby’s aumentò non solo per aver aggiudicato la primissima opera al di sopra della soglia dei 100 milioni di dollari (Garçon à la pipe di Picasso, 1905), ma anche per aver battuto 9 delle 10 migliori vendite d’arte dell’anno. Ciò comportò un volume del fatturato globale maggiore di 1,5 volte rispetto a quello di Christie’s, nonostante un numero di vendite leggermente inferiore.
Sotheby’s nel 2004: 1,86 miliardi di dollari con 19.950 lotti d’arte venduti in 11 paesi
Christie’s nel 2004: 1,19 miliardi di dollari con 21.570 lotti d’arte venduti in 9 paesi
Christie’s di nuovo in testa per 6 anni
Tra il 2013 e il 2018 la società di François Pinault è riuscita a battere il fatturato annuo di Sotheby’s per 6 anni di seguito. Sotheby’s ha reagito con una serie di cambiamenti strategici, quali il rafforzamento della sua politica di garanzia dei prezzi e la riduzione delle commissioni di acquisto nelle vendite online. Ma a poco a poco la società quotata al NYSE ha iniziato a perdere terreno.
Così, per via delle voci su una possibile acquisizione da parte della compagnia di assicurazioni cinese Taikang (suo principale azionista e proprietario di Poly Auction), Sotheby’s è stata acquisita da Patrick Drahi, magnate franco-israeliano delle telecomunicazioni. La pandemia di Covid-19 è stata per tutti un brutto colpo per gli affari, ma Sotheby’s è stata la più veloce a reagire intensificando le vendite “solo online” e organizzando sessioni eccezionali a porte chiuse.
L’editoriale su Le Monde lo scorso venerdì 4 dicembre ha perfettamente riassunto la situazione: «Come una macchina del tempo, la crisi sanitaria sembra un fenomeno medievale, ma in qualche modo ci ha proiettato verso il futuro. Le previsioni degli esperti sullo sviluppo di una “società digitalizzata” […] spesso prendevano come orizzonte il 2025, ma molte di queste previsioni si sono avverate in meno di un anno».
Immagine: [https://imgpublic.artprice.com/img/wp/sites/11/2020/12/Sothebys-vs-Christies.png]
Copyright 1987-2020 Thierry Ehrmann www.artprice.com – www.artmarket.com
A proposito di Artmarket:
Artmarket.com è quotata su Eurolist di Euronext Parigi, SRD long only e Euroclear: 7478 – Bloomberg: PRC – Reuters: ARTF.
Scopri Artmarket e il suo dipartimento Artprice in video: https://en.artprice.com/video
Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, è stata fondata nel 1997 dal CEO thierry Ehrmann. Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, è controllata dal Groupe Serveur, creato nel 1987.
Biografia certificata Who’s Who ©:

Fai clic per accedere a biographie_oct2019_WhosWho_thierryEhrmann.pdf


Artmarket è un operatore globale del Mercato dell’Arte che comprende, tra le altre strutture, il dipartimento Artprice, leader mondiale nella raccolta, gestione e utilizzo delle informazioni sul mercato dell’arte storico e attuale in banche dati che contengono più di 30 milioni di indici e risultati di aggiudicazione, per oltre 744.000 artisti.
Artprice Images® consente l’accesso illimitato alla più grande banca immagini al mondo dedicata al Mercato dell’Arte: ben 180 milioni di fotografie digitali o riproduzioni incise di opere d’arte dal 1700 fino a oggi, corredate dai commenti dei nostri storici dell’arte.
Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, raccoglie dati su base permanente da 6300 Case d’Asta e produce informazioni chiave sul Mercato dell’Arte per le principali agenzie di stampa e comunicazione (7.200 pubblicazioni). I 4,5 milioni di utenti registrati hanno accesso agli annunci pubblicati dagli altri utenti registrati. Oggi questa rete rappresenta il Global Standardized Marketplace®, leader nella compravendita di opere d’arte a un prezzo fisso o di offerta (aste regolate dai paragrafi 2 e 3 dell’Articolo L 321.3 del Codice di Commercio Francese).
Artmarket, con il suo dipartimento Artprice, ha ricevuto il marchio di Stato “Società Innovativa” dalla Banca Pubblica di Investimento (BPI) (per la seconda volta nel novembre del 2018 per altri 3 anni), che sostiene la società nel progetto di consolidamento della sua posizione come operatore globale del mercato dell’arte.
Rapporto 2019 sul Mercato Globale dell’Arte di Artprice, Artmarket, pubblicato nel febbraio del 2020:
https://www.artprice.com/artprice-reports/the-art-market-in-2019
Indice dei comunicati stampa pubblicati da Artmarket con il suo dipartimento Artprice:
http://serveur.serveur.com/press_release/pressreleaseen.htm
Segui tutte le notizie sul Mercato dell’Arte in tempo reale con Artmarket e il suo dipartimento Artprice su Facebook e Twitter:
https://www.facebook.com/artpricedotcom/ (4,9 milioni di follower)


Scopri l’alchimia e l’universo di Artmarket e del suo dipartimento Artprice http://web.artprice.com/video con sede presso il celebre Museo di Arte Contemporanea l’Organe “La Demeure du Chaos” (New York Times dixit): https://issuu.com/demeureduchaos/docs/demeureduchaos-abodeofchaos-opus-ix-1999-2013
L’Obs – Il museo del Futuro: https://youtu.be/29LXBPJrs-o
https://www.facebook.com/la.demeure.du.chaos.theabodeofchaos999
(4,5 milioni di follower)

Contatta Artmarket.com e il suo dipartimento Artprice – Contatti: thierry Ehrmann, [email protected]
Infographic – https://mma.prnewswire.com/media/1360941/Artmarket_Sothebys_vs_Christies_Infographic.jpg  Logo – https://mma.prnewswire.com/media/1009603/Art_Market_logo.jpg



Go to Source