165928959 940c3f03 dab3 4bce a063 1efdc6b1c6b6

Atalanta-Juventus 1-0: Malinovsky all’87’ lancia i bergamaschi al terzo posto

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

165928959 940c3f03 dab3 4bce a063 1efdc6b1c6b6

L’Atalanta beffa la Juventus all’87’ centrando 3 punti importantissimi per la corsa alla Champions League. Decide un siluro deviato di Malinovskyi, che permette alla squadra di Gasperini di superare la formazione di Pirlo e prendersi il terzo posto della classifica. La partita al Gewiss Stadium e’ molto avvincente, con le due formazioni che si danno battaglia in tutte le zone del campo, giocando a ritmi molto alti. La prima vera occasione e’ per i bergamaschi al 24′, quando Pessina si libera al limite dell’area e calcia trovando una deviazione provvidenziale di de Ligt. La palla gol piu’ grande pero’ capita sui piedi di Morata una decina di minuti piu’ tardi, con lo spagnolo che non riesce ad approfittare di un errore di Maehle sbagliando lo scavetto davanti a Gollini. Nella ripresa il match resta vivo e imprevedibile, ma ne’ l’Atalanta ne’ la Juventus trovano il modo di far male alla rispettiva retroguardia avversaria. Lo 0-0 sembra ormai scritto, ma all’87’ il siluro del neo entrato Malinovskyi, con una deviazione decisiva di Alex Sandro, regala 3 punti pesantissimi alla squadra di Gasperini.



Go to Source