Attacco hacker alla Ulss di Padova, pubblicati dati sensibili

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicati sui social alcuni dati sensibili sottratti da degli hacker dall’archivio digitale dell’Ulss 6 Euganea (Padova). L’Azienda sanitataria, dopo il furto informatico, è finita sotto ricatto economico e la scadenza era per questa notte ma gli stessi ladri informatici avevano annunciato la dilazione della pubblicazione per tre gorni poi, in realtà, hanno agito anche di fronte al fatto che la Ulss 6 da sempre ha sostenuto che non avrebbe sborsato un soldo.

L’Azienda, stamane, in una nota rileva che “in merito all’attacco informatico subito il 3 dicembre scorso l’Ulss 6 informa che i criminali, differentemente da quanto annunciato sul web con il rinvio di tre giorni dell’ultimatum, alle 23.30 di sabato 15 gennaio hanno attuato ciò che avevano promesso”.

“La nostra task force – conclude -, che non ha mai smesso di monitorare la situazione, elemento che ha permesso di intercettare la pubblicazione, sta analizzando e incrociando i dati”. Intanto vittima di hackeraggio è stata anche una casa di riposo di San Donà di Piave nel veneziano.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source