Autotrade De Micheli Magistratura fa il suo corso io ho agito subito

Autotrade, De Micheli: “Magistratura fa il suo corso, io ho agito subito”

La Republica News
Pubblicità

“La magistratura farà il suo corso e accerterà le responsabilità sia sulla questione del Ponte Morandi che sugli altri filoni di inchiesta come quello che è emerso ieri”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, rispondendo nel corso del question time in Senato a un’interrogazione sulla partecipazione di due investitori stranieri nell’acquisto di Autostrade per l’italia.
Autostrade, Castellucci “sta ancora governando” e quella ‘trattativa’ con il governatore ligure Toti per salvare Carige
di Giuseppe Filetto ,  Marco Lignana 11 Novembre 2020

“Al mio arrivo edotta sullo stato delle manutenzioni da parte delle mie strutture tecniche ho modificato radicalmente il rapporto con i concessionari”, ha spiegato il ministro sottolineando che “sono stati introdotti controlli diretti da parte della direzione generale delle concessioni, sono stati vietati i controlli autonomi da parte dei concessionari ma imposti controlli effettuati da terzi, sono state introdotte linee guida uguali per tutti sulla sicurezza dei ponti e dei viadotti, e il quadruplicamento delle multe per tutti gli inadempimenti minori sul fronte delle manutenzioni”. Tutto questo, ha concluso, “ha portato a centinaia di milioni di euro di cantieri da parte di tutti i concessionari, per me cantieri urgentissimi che hanno creato disagi e fiumi di polemiche ma alla luce dei fatti confermo la bontà di quella scelta”. 



Go to Source