Baleari, volo partito dal Marocco costretto a un atterraggio di emergenza per un finto malore. E 20 passeggeri fuggono

Pubblicità
Pubblicità

L’aeroporto di Palma de Mallorca è rimasto bloccato per 4 ore a causa di un singolare atterraggio di emergenza. Un volo, partito dal Marocco e diretto in Turchia, ha dovuto fare rotta sulle Baleari dopo il malore denunciato da uno dei passeggeri. Più di 20 persone a bordo sono riuscite ad approfittare del trambusto per fuggire sulla pista. La Guardia civil ha rintracciato 6 fuggitivi mentre altri 15 sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

(ansa)

L’allarme medico si è peraltro rivelato falso. Il presunto malato, che aveva segnalato un coma diabetico, è stato trasferito in ospedale dove è stato visitato ed è risultato in perfetta salute. È stato quindi arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il suo accompagnatore è invece riuscito a scappare. Gli aerei che dovevano arrivare a Palma nelle ore successive sono stati cancellati o dirottati su altre destinazioni: cinque a Barcellona, due a Minorca e tre a Valencia.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source