Bambina di 9 anni muore nella Bergamasca travolta dal cancello di casa

Pubblicità
Pubblicità

Dramma ieri sera a Trescore Balneario (Bergamo), dove una bambina è morta schiacciata dal cancello della sua abitazione. L’incidente attorno alle 19,30 in via Muratello, strada collinare che porta al vicino comune di Cenate Sopra.

Dalla prima ricostruzione dei fatti, la piccola Federica Bena si trovava sullo scivolo di casa, stava giocando quando il pesante cancello – almeno 3 quintali di peso – avrebbe ceduto dopo che si sarebbe staccato un perno, travolgendola. La mamma e il fratello di 14 anni sono accorsi subito, cercando di togliere il cancello mentre partiva l’allarme al 118, lanciato dai familiari e dai vicini. E’ arrivato anche il padre e i sanitari hanno tentato subito sul posto massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca prima del trasporto in ospedale, al Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove la piccola è arrivata in condizioni molto gravi ed è morta in serata. Sul posto i carabinieri di Bergamo per ricostruire l’accaduto.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source