Bambino di quattro anni e mezzo annega in acquapark a Monopoli

Pubblicità
Pubblicità

Un bambino di quattro anni e mezzo è annegato nella piscina di un acquapark a Monopoli, in provincia di Bari. Il piccolo era con la sua famiglia, originaria della provincia di Brindisi, e stava utilizzando una delle vasche che si trovano all’interno della struttura.

Secondo una prima ricostruzione, mentre stava giocando il piccolo potrebbe essere caduto in acqua. L’incidente potrebbe essere accaduto nel tardo pomeriggio: i familiari, intorno alle 18, non vedendolo più vicino a loro lo hanno cercato, ma lo hanno trovato già privo di sensi nella piscina dell’area bimbi.

Immediata la richiesta di intervento al personale del 118 che, dopo una prima assistenza sul posto, ha portato il bimbo in ospedale., Il tentativo di rianimazione, però, è stato inutile: il piccolo era già morto per annegamento.

I carabinieri che indagano sull’accaduto hanno eseguito gli accertamenti necessari a chiarire la dinamica dell’incidente e hanno ascoltato le persone che erano in piscina al momento della tragedia e che potrebbero aver visto cosa è accaduto. Ora si attendono le decisioni del magistrato di turno.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source