195024483 ba5808a8 160a 4f56 a4bf 3544deebb65e

”Basta Zoom e troppo lavoro, più famiglia”. Il banchiere cambia stile di vita dopo l’infarto

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

195024483 ba5808a8 160a 4f56 a4bf 3544deebb65e

“Ora voglio dedicare meno tempo al lavoro e più alla famiglia”. È la promessa che si è fatto Jonathan Frostick, un 45enne banchiere inglese del gruppo Hsbc, dopo essere stato colto da un infarto a causa dell’eccessivo lavoro. In un post su Linkedin, scritto e pubblicato dal letto di un ospedale dove era stato ricoverato, l’uomo ha raccontato la sua esperienza. “Domenica mi sono seduto alla mia scrivania alle 16 per preparare il lavoro della settimana. A un certo punto non riuscivo più a respirare. Avevo il petto costretto, dolori al braccio sinistro, al collo e le orecchie mi scoppiavano. La prima cosa a cui è pensato è l’incontro con il mio capo il mattino seguente”. Le sue priorità ora sono cambiate e Jonathan ritiene che la vita sia troppo breve per trascorrere tutta la giornata a partecipare a riunioni su Zoom. Il suo post è diventato presto virale e diversi professionisti hanno raccontato la loro esperienza con la gestione del tempo lavorativo, cambiato con lo smart working per la pandemia di coronavirus.

a cura di Serena Console



Go to Source