Benvenuti al late night show di Gucci

Pubblicità
Pubblicità

Il momento clou di ogni late night show che si rispetti, format popolarissimo negli Stati Uniti dove è stato creato, è quello in cui un carismatico presentatore come James Corden dialoga con una celebrità, che si presta ad essere intervistata dando vita ad un irriverente e umoristico scambio di battute. Ebbene, Alessandro Michele, Direttore Creativo di Gucci, ha immaginato che sull’iconica poltrona di un talk show serale hollywoodiano sedessero delle star differenti: le linee di borse Gucci Beloved.

Dakota Johnson 

La nuova campagna della maison sovverte in chiave scherzosa l’iconico format televisivo, e mette al centro della scena alcune delle borse più amate del marchio. Grazie alla collaborazione con l’artista, fotografo e regista Harmony Korine, le linee di borse Gucci Beloved finiscono sotto i riflettori di un talk-show notturno, portate in grembo (o tra le mani) da celebrità del calibro di Diane Keaton, Dakota Johnson, Serena Williams, Sienna Miller, Awkwafina e, naturalmente, Harry Styles, mentre dialogano con James Corden, attore e conduttore e si prestano a scenette divertenti o a cantare come nel caso della Keaton.

[embedded content]

Sienna Miller 

Il set è quello dello show Beloved, e al centro dei talk ci sono le attività più recenti delle celebrità ma soprattutto le loro amate borse. “In questa campagna abbiamo deciso di raccontare il concetto beloved in modo ironico, ispirandoci al fatto che le borse hanno un ruolo di primo piano nella mia vita e in quella di molte altre persone” spiega Alessandro Michele. “Siamo andati indietro nel tempo, all’epoca dei talk show televisivi originali, dove la protagonista, la grande star, è proprio la borsa. Molto spesso tali creazioni portano il nome di donne famose e influenti, che hanno condizionato le abitudini e i gusti di molti. Ed è proprio per via di questa loro spiccata personalità che, nel mondo della moda, abbiamo dato loro nomi così significativi; ed eccole ora in uno show dove abbiamo giocato con l’idea che ci fossero due star: la borsa e la celebrità in carne ed ossa. Un gioco di rimandi tra due grandi protagonisti”.

[embedded content]

Le borse presenti nella campagna sono tratte dalle quattro linee Gucci Beloved, riferimento al passato della Maison e al modo in cui essa definisce il suo presente. Ciascuna è stata creata da Alessandro Michele intrecciando lo spirito contemporaneo con codici d’archivio Gucci. Fra esse, la Dionysus, caratterizzata dalla doppia testa di tigre, richiamo alla divinità greca Dioniso. La linea Gucci Horsebit 1955, che si distingue per il dettaglio con doppio cerchio e barra centrale (il famoso Morsetto mutuato dalla tradizione equestre della Maison). La linea GG Marmont che si caratterizza per il dettaglio Doppia G. Infine la Jackie 1961, celebre per la sua forma a mezzaluna e la caratteristica chiusura a pistone.

Diane Keaton 

Serena Williams 
Per un’esperienza immersiva alla scoperta di queste linee, saranno inaugurati in diversi Paesi in tutto il mondo dei Gucci Pin, i negozi temporanei della Maison. Mentre sulla Gucci app saranno disponibili contenuti virtuali dedicati. Nella sezione Arcade, verrà lanciato un nuovo gioco che permetterà agli utenti di interagire con gli articoli e con gli elementi di scena della campagna, unendo ancora una volta passato e presente per raccontare il futuro.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source