Bestemmia al volante durante il Consiglio comunale online: costretta alle dimissioni

Pubblicità
Pubblicità

Una bestemmia durante la videoseduta del Consiglio comunale costringe alle dimissioni una consigliera di Arona, nel Novarese. Desirée Milan, consigliere della maggioranza di centrodestra nel Comune a guida leghista, partecipa dall’auto alla seduta consiliare: a un certo punto, dopo essersi guardata intorno diverse volte, pronuncia distintamente una bestemmia, rilanciata in aula ed evidente a tal punto che il presidente del Consiglio comunale, dopo qualche istante di smarrimento, commenta così: “Mi sembra che si stia esagerando”. “Quelle parole non sono uscite dalla mia bocca” ha provato in seguito a difendersi lei, ma, incastrata dal video, è stata costretta a dimettersi dopo le proteste dell’opposizione, sia del Pd sia di Italia Viva che avevano chiesto “un provvedimento all’altezza della gravità del fatto e nel segno del rispetto nei confronti degli aronesi che non si sentono affatto rappresentati da persone di questo genere». Dopo un colloquio con il sindaco Federico Monti, Milan ha annunciato l’addio.

di Mariachiara Giacosa

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source