Bibbiano, “Angeli e Demoni”: 4 anni allo psicoterapeuta Foti

Pubblicità
Pubblicità

REGGIO EMILIA – E’ stato condannato a quattro anni Claudio Foti, lo psicoterapeuta titolare del noto studio di cura torinese ‘Hansel&Gretel’ nel rito abbreviato per la vicenda degli affidi illeciti di Bibbiano e della Val d’Enza.

La procura aveva chiesto sei anni di condanna per le accuse di abuso d’ufficio, frode processuale e lesioni gravissime (ipotesi di reato formulata per la presunta alterazione psichica di una paziente)

Inchiesta “Angeli e demoni”, come nacque il “caso Bibbiano”

Le decisioni di oggi arrivano dopo un lungo iter d’indagini e processuale, iniziato con gli arresti del giugno 2019, quando per la prima volta si parlò del “caso Bibbiano” e degli allontanamenti illeciti dei bambini dalle proprie famiglie per mano…

Questo contenuto è
riservato agli abbonati

0,25 € alla settimana per tre mesi

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,50€ a settimana prezzo bloccato

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source