Bielorussia, due cortei contrapposti. Putin a Lukashenko: Russia pronta a intervento militare se necessario

La Republica News

MINSK – È il giorno dei cortei contrapposti in Bielorussia dopo le contestate presidenziali che il 9 agosto hanno riconfermato per un sesto mandato Aleksandr Lukashenko, al potere da 26 anni. Alle 14, le 13 in Italia, si terrà la “Marcia per la libertà” indetta dalla candidata dell’opposizione Svetlana Tikhanovskaja che ha cercato momentaneamente asilo in Lituania all’indomani del voto. Poche ore prima è stata invece convocata una manifestazione filo-governativa a cui i dipendenti statali, portati nella capitale con autobus e treni speciali, sarebbero stati costretti a partecipare con la minaccia di perdere il lavoro.La minaccia di un intervento russo”Alla prima richiesta, la Russia fornirà assistenza totale per garantire la sicurezza della Bielorussia”, ha comunicato l’agenzia di stampa bielorussa Belta dopo la telefonata di ieri tra il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko e il leader del Cremlino Vladimir Putin sulle proteste in corso in Bielorussia contro le contestate elezioni presidenziali di una settimana fa. L’intervento russo avverrà “nell’eventualità di minacce militari esterne secondo le procedure previste dal patto militare congiunto”. Secondo un comunicato del Cremlino la Bielorussia starebbe subendo pressioni esterne. Non ha detto da chi.Secondo Franak Viacorka, analista di Minsk, fellow dell’Atlantic Council: “Lukashenko sta bluffando. Attraverso vari canali della propaganda, moltiplica l’idea di un’immediata minaccia d’interferenza russa nel caso in cui l’opposizione salga al potere. In questo modello, Lukashenko si presenta come solo salvatore e garante dello status quo”. Il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko, al potere da 26 anni, è stato riconfermato per un sesto mandato alle elezioni presidenziali dello scorso 9 agosto. Ma la popolazione è scesa in piazza denunciando brogli elettorali e rivendicando la vittoria della candidata dell’opposizione Svetlana Tikhanovskaja, che ha cercato asilo temporaneo in Lituania. Condividi  


Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi