Black Friday, sciopero dei corrieri che lavorano in appalto per Amazon

Pubblicità
Pubblicità

“Sciopero generale venerdì 26 novembre, giornata del Black Friday, dei driver, dipendenti delle aziende associate ad Assoespressi che effettuano consegne per conto di Amazon”.

Lo ha annunciato, secondo quanto si legge in un post sui social, il segretario nazionale della Filt Cgil Michele De Rose, in occasione della prima assemblea nazionale unitaria di quadri e delegati del settore delle consegne delle merci in appalto Amazon, spiegando che “l’assemblea, molto partecipata, ha pieno dato mandato a Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti a proclamare lo sciopero”.

La replica di Amazon non si è fatta attendere: “In merito allo sciopero dichiarato dalle organizzazioni sindacali, ci auguriamo che le trattative riguardo i fornitori di servizi di consegna possa riprendere e giungere ad una conclusione positiva”. L’azienda  ha precisato di lavorare “a
stretto contatto con i fornitori di servizi di consegna per definire insieme degli obiettivi realistici che non mettano pressione su di loro o sui loro dipendenti”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source