Bologna-Lazio 3-0: Barrow, Theate e Hickey affondano Sarri

Pubblicità
Pubblicità

Un Bologna perfetto cala il tris contro la Lazio e batte in casa la squadra di Sarri 3-0 nell’anticipo dell’ora di pranzo della settima giornata di Serie A. Con questo ko la Lazio resta ferma a 11 punti dove viene agganciata proprio dai rossoblù. La formazione di Sinisa Mihajlovic gioca un primo tempo senza sbavature chiudendolo in vantaggio di due gol grazie alle reti al 14′ di Barrow con un destro a giro perfetto che si infila sotto l’incrocio e con il raddoppio al 17′ con un colpo di testa di Theate da calcio d’angolo con qualche colpa della difesa biancoceleste.

Nella ripresa Sarri cambia qualcosa, si vede maggiore pressione ma poche occasioni. Poi al 68′ arriva il terzo gol dei felsinei: con la complicità di Reina che non trattiene il tiro dal limite di Hickey. Nel finale la Lazio resta anche in dieci uomini, al 75′ espulso Acerbi per doppia ammonizione per proteste.

Bologna-Lazio 3-0 (2-0)
BOLOGNA (3-4-1-2): Skorupski, Soumaoro, Medel, Theate, De Silvestri, Dominguez, Svanberg, Hickey (42′ st Bonifazi), Soriano, Arnautovic (40′ st Santander), Barrow (44′ st Vignato). (22 Bardi, 23 Bagnolini, 2 Binks, 15 Mbaye, 7 Orsolini, 10 Sansone, 11 Skov Olsen, 20 Van Hoojdonk, 74 Cangiano). All.:
Mihajlovic.
LAZIO (4-3-3): Reina, Marusic, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj (13′ st Lazzari), Milinkovic Savic (13′ st Basic), Leiva (26′ st Cataldi), Alberto (26′ st Akpa Akpro), Pedro, Muriqi (35′ st Patric), Felipe Anderson. (1 Strakosha, 31 Adamonis, 5 Escalante, 26 Radu, 8 Akpa Akpro, 28 Andrè Anderson, 32 Cataldi
18 Romero, 27 Moro). All.: Sarri.
Arbitro: Massa di Imperia.
Reti: nel pt 14′ Barrow, 17′ Theate; nel st 23′ Hickey.
Angoli: 3-3.
Recupero: 1′ e 4′.
Ammoniti: Milinkovic Savic, Pedro, Lazzari, Luiz Felipe, De Silvestri per gioco scorretto; Soumaoro, Acerbi per comportamento non regolamentare.
Espulso: Acerbi per doppia ammonizione.
Spettatori: 12.975.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source