Boris Johnson al parlamento ucraino: “L’Ucraina vincerà la guerra e sarà liberà”

Pubblicità
Pubblicità

“Giorno dopo giorno i missili e le bombe continuano a piovere sulle persone innocenti dell’Ucraina. Putin continua con la sua grottesca e illegale campagna per conquistare e mantenere il controllo del suolo ucraino e i suoi soldati non hanno più la scusa di non sapere cosa stanno facendo. Stanno commettendo crimini di guerra e le loro atrocità emergono ovunque siano costretti a ritirarsi, come abbiamo visto a Bucha, a Irpin a Hostomel e in molti altri luoghi. Nel Regno Unito faremo tutto il possibile per tenere conto di questi crimini di guerra. E in questo momento di incertezza, di continua paura e dubbio sul futuro, ho un messaggio per voi: l’Ucraina vincerà. L’Ucraina sarà libera”. Così il primo ministro inglese Boris Johnson rivolgendosi al presidente ucraino Volodymyr Zelensky e ai deputati della Verchovna Rada, diventando così il primo leader occidentale e mondiale a parlare in videocollegamento al Parlamento di Kiev dopo l’inizio dell’invasione da parte delle truppe di Mosca.

SEGUI GLI AGGIORNAMENTI DALL’UCRAINA

ISCRIVITI ALL NEWSLETTER QUOTIDIANA

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *