Brexit ok di Westminster ad accordo con lUnione europea

Brexit, ok di Westminster ad accordo con l’Unione europea

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

160635014 a65023a1 b171 4b82 b2ac fccd0b487b09

LONDRA – 521 a favore e 73 contrari per un voto storico e ultra-rapido. La Camera dei Comuni di Westminster ha approvato l’accordo Brexit di Boris Johnson con l’Unione europea, che chiude così, almeno per quest’anno, la saga dell’uscita di Londra dall’Ue. A favore tutto il partito conservatore e gran parte del Labour di Sir Keir Starmer, che ha deciso di appoggiare il “deal” del premier britannico per chiudere cosi una vicenda che ha fatto tanto male anche al partito laburista.

Accordo Brexit, lo scrittore Howard Jacobson: “L’intesa con l’Ue è un sollievo amaro. Ma il destino di Johnson è segnato”

Contrari decine di laburisti ribelli, come il deputato Ben Bradshaw e gli ex ministri ombra corbyniani John McDonnell e Diane Abbott, oltre al Partito Nazionale scozzese di Nicola Sturgeon, i lib-dem e gli unionisti nordirlandesi del Dup, che temono la futura riunificazione dell’Irlanda a causa di questo accordo.

“È l’inizio di una nuova alba”, ha detto stamattina in aula Johnson. Ora, nell’iter fulmineo della legge, questa andrà di corsa al vaglio della camera dei Lord, mentre in serata è previsto il sigillo della Regina che forse dovrà aspettare fino a tardi affinché tutto sia approvato prima delle 23 di domani 31 gennaio, quando il Regno Unito uscirà definitivamente dall’Unione Europea.



Go to Source