Bryan Adams: “Grazie a qualche maledetto mangia-pipistrelli”

La Republica News

12 maggio 2020″Stasera sarebbe dovuto essere l’inizio di una serie di concerti, ma grazie a qualche maledetto mangia-pipistrelli, a qualche venditore di animali in un wet-market, a qualche ingordo bastardo fabbrica-virus, ora il mondo è in pausa, per non parlare delle migliaia di persone che hanno sofferto o sono morte per colpa di questo virus. Il mio messaggio per loro, oltre a ‘grazie tante’, è di diventare vegani. A tutte le persone che si perderanno i nostri concerti, sappiate che io vorrei esser lì anche più di voi”. E’ quanto ha scritto su Instagram il cantautore canadese Bryan Adams, a corredo di un video in cui si esibisce in “Cuts Like A Knife”, singolo pubblicato nel 1983 e contenuto nell’album dal titolo omonimo. Adams ha ricevuto numerose critiche da parte degli utenti e ha dovuto disattivare su Instagram la possibilità di postare commenti.
 
Adams avrebbe dovuto tenere una serie di concerti nella Royal Albert Hall di Londra, cancellati a causa della pandemia da coronavirus.
 
 
Video: Instagram/bryanadams 

Go to Source

Rispondi