Caetano Veloso positivo al Covid: “Io e mia moglie stiamo bene grazie al vaccino”. E attacca Bolsonaro

Pubblicità
Pubblicità

Caetano Veloso è positivo al Covid-19. Il cantante 79enne, leggenda della musica brasiliana, lo ha annunciato sui social media, dicendo di stare bene grazie al vaccino. Veloso ha fatto la terza dose in ottobre a Rio de Janeiro, dove vive. “Dopo una settimana di risultati negativi dai test quotidiani correttamente richiesti dalle produzioni di show televisivi, Paulinha (Lavigne, sua moglie, ndr) ed io siamo risultati positivi al Covid-19”, ha scritto il musicista dallo stato di Bahia, in cui è nato, dove si trova da cinque giorni. “Stiamo bene e il motivo è che siamo stati vaccinati. Quelli che possono dovrebbero fare il test – ha aggiunto – e soprattutto, tutti dovrebbero essere vaccinati con le tre dosi. La pandemia non è finita e la nuova variante è molto contagiosa”.

Veloso non ha comunque specificato se è stato contagiato da Omicron. Quello che ha fatto, però, è stato attaccare duramente il presidente Jair Bolsonaro, di cui è un avversario. “E’ inaccettabile che il governo federale ostacoli il programma approvato dall’Anvisa per la vaccinazione dei bambini”, ha scritto in riferimento alla vaccinazione dei bambini tra i 5 e gli 11 anni approvata dall’agenzia sanitaria brasiliana (Anvisa) e che il governo sta cercando di subordinare alla prescrizione del medico. “Che lo stato brasiliano si liberi da questo governo”, ha concluso il musicista, uno dei leader del “tropicalismo”, il movimento libertario che ha rivoluzionato la musica brasiliana negli Anni 60. Il Brasile è il secondo paese più colpito al mondo dalla pandemia di coronavirus dopo gli Stati Uniti in numeri assoluti, con più di 618.300 morti.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source