Cagliari, 50enne uccisa a coltellate in camera da letto: rintracciato il compagno

Pubblicità
Pubblicità

Il cadavere di una donna di 50 anni è stato scoperto nel primo pomeriggio in una abitazione in via della Musica a Quartu Sant’Elena, nella città metropolitana di Cagliari. Gli accertamenti eseguiti dai carabinieri hanno stabilito che la vittima, Mihaela Kleics, cittadina di nazionalità romena, è stata uccisa in camera da letto con numerose coltellate.

La sorella della vittima da tre giorni non riusciva a mettersi in contatto con lei e ha chiamato i carabinieri. Sul posto insieme ai militari di Quartu e del comando provinciale di Cagliari sono intervenuti anche i vigili del fuoco per aprire la porta di casa.

Poche ore più tardi è stato rintracciato il compagno di Mihaela Kleics. Si tratta di un sardo di circa 50 anni. Nei suoi confronti, al momento, non sarebbero state formulate contestazioni. I carabinieri lo stavano cercando dal primo pomeriggio di oggi, quando è stato scoperto il cadavere della donna. Sapevano chi era, visto che già nelle scorse settimane erano intervenuti in quella abitazione per sedare delle liti. A chiamarli i vicini di casa della 50enne, allarmati per le urla.

“Li abbiamo sentiti litigare – hanno raccontato alcuni vicini di casa della donna – Lui urlava: ‘ti ammazzo, ti ammazzo’, mentre lei lo invitava ad andarsene”. Anche sabato scorso erano state chiamate le forze dell’ordine, mentre in passato era anche intervenuta un’ambulanza e i medici avevano medicato la donna.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source