Calabria Zuccatelli da le dimissioni su richiesta di Speranza. Palazzo Chigi lavora a nuovo commissario

Calabria, Zuccatelli dà le dimissioni su richiesta di Speranza. Palazzo Chigi lavora a nuovo commissario

La Republica News
Pubblicità

Il commissario alla Sanità in Calabria Giuseppe Zuccatelli si è dimesso su richiesta del ministro della Salute Roberto Speranza. Lo aveva annunciato anche questa mattina in un’intervista a Repubblica, in cui si diceva pronto a lasciare se il governo gliel’avesse chiesto. “Nessuno mi ha chiesto di dimettermi, se il governo dovesse farlo non esiterei un secondo. Ma presentare dimissioni spontanee no, non è mio costume. In quasi cinquant’anni di carriera negli ospedali di tutta Italia non l’ho mai fatto”, aveva detto il manager sanitario scelto dal governo per sostituire il suo predecessore, il generale Saverio Cotticelli, scivolato su un’imbarazzante intervista televisiva. E dopo le dimissioni ha dichiarato: “Con la stessa rapidità con cui ho accettato, mi dimetto su richiesta del ministro Speranza per rispetto che ho e ho sempre avuto per le istituzioni”.L’intervista
Calabria, Zuccatelli: “Mi dimetto se lo chiede il governo. Gino Strada? Potrebbe dare un gran contributo”
di Alessia Candito 16 Novembre 2020

Palazzo Chigi è ora al lavoro sulla scelta del successore. Torna in pista il nome di Gino Strada, su cui premono Cinquestelle Sardine e Matteo Renzi che stamattina in un post su Facebook ha invitato Conte a “nominarlo subito”. Il fondatore di Emercency molto probabilmente sarà affiancato da un tecnico.Le dimissioni di Zuccatelli sono state accolte positivamente dal M5S, con Nicola Morra che ha commentato su Facebook con un gioco di parole:  “Il commissario Zuccatelli si è dimesso! Siamo sulla buona Strada”. E anche sull’account Twitter ufficiale delle Sardine si legge:  “Zucattelli si è dimesso. Adesso è il momento di agire, nominare Gino Strada commissario”.



Go to Source