Calcio e Tv, la guida definitiva: Serie A, Champions, campionati esteri

Pubblicità
Pubblicità

La stagione 2021/22, al via questo weekend in Italia e già iniziata all’estero, sarà quella della rivoluzione per quanto riguarda televisione e internet. Dalla nostra Serie A alla Champions League, dalla Coppa Italia alla Premier League, fino alla Ligue 1: ecco la guida completa per non perdersi nemmeno un evento calcistico.

Dazn regina della Serie A

Il cambiamento più radicale, ormai è noto, riguarda il nostro campionato. Dopo 18 anni, il canale di riferimento per le partite di Serie A non sarà più Sky, ma Dazn che dopo aver sborsato circa 840 milioni si è assicurata la trasmissione di tutte le gare in calendario. La tv di Murdoch invece si dovrà accontentare, ogni giornata, di tre match in co-esclusiva. Per quanto riguarda la Serie B, invece, sia Sky che Dazn trasmetteranno l’intero torneo, ma la novità degli ultimi giorni è l’arrivo di un terzo competitor. Il campionato cadetto verrà infatti trasmesso anche da Helbiz, azienda italo-americana di monopattini elettrici, il cui costo è di 5,99€ al mese o 50€ all’anno. Tornando a Dazn, per migliorare la qualità della trasmissione (nei mesi scorsi ci furono roventi polemiche), l’azienda britannica ha stipulato una partnership con Tim proprio per evitare futuri problemi tecnici.

Giorgia Rossi: “Basta con la storia dell’AntiDiletta. Le donne facciano gruppo”

Hotel, bar e ristoranti

Sky e Tim hanno poi raggiunto con Dazn un’intesa triennale per trasmettere la serie A sulle loro piattaforme negli hotel, nei ristoranti e nei bar. Gli esercizi abbonati alla piattaforma satellitare potranno vedere tutte le 10 gare della giornata attraverso il nuovo canale Sky Sport Bar. Grazie a questo accordo, infatti, alle 3 partite già comprese nell’offerta Sky si aggiungono le rimanenti 7 gare sublicenziate a Sky da Dazn. Per gli esercenti che si affidano a Tim invece le 10 partite arriveranno via rete a banda ultralarga

Champions League

Perso il “trono” italiano, Sky si consola con l’estero. Oltre alle tre gare della Serie A, la tv satellitare resta presente quando si parla di Champions League. Il meglio della coppa dalle grandi orecchie sarà infatti visibile su Sky, in totale 121 partite su 137 (anche in streaming con NowTv). La stessa quantità di match (121) è stata acquistata da Mediaset che offrirà 17 partite in chiaro su Canale 5 (16 partite il martedì sera + la finale) e le restanti attraverso la piattaforma Infinity (l’abbonamento mensile costa 7,99€). Ma non è tutto perché qui entra in gioco la grande novità del 2021/22: Amazon. Con Prime Video infatti si potranno vedere 16 gare del mercoledì sera di Champions (3,99€ al mese o 36€ all’anno). L’esordio di Amazon è già avvenuto con la diretta, lo scorso 11 agosto, della Supercoppa Europea tra Chelsea e Villarreal e i feedback sul web sono stati più che positivi.

Tutta la Serie A TIM, comprese le 7 partite in sublicenza da DAZN, via satellite nei bar e hotel abbonati a Sky

Europa e Conference League

I tifosi di Lazio, Napoli e Roma dove potranno vedere le gare europee della loro squadra del cuore? L’Europa League (Lazio e Napoli) sarà visibile sia su Sky che su Dazn, mentre quest’ultima ha acquisito solo una parte della neonata Conference League (Roma), trasmessa invece integralmente da Sky.

Coppa Italia su Mediaset

Oltre ad aver “ripreso” in coabitazione la Champions, Mediaset può vantare un altro bel colpo di mercato con i diritti esclusivi della Coppa Italia e Supercoppa Italia per il prossimo triennio. Negli scorsi giorni è già partita la trasmissione (su Italia 1 e Canale 20) delle prime gare della competizione nazionale. Alla Rai restano soltanto le telecronache via radio.

I campionati esteri. Premier e Messi da Sky, Liga a Dazn

Sky resta il punto di riferimento dei principali campionati esteri. Il meglio di Premier League, Bundesliga e Ligue 1 (che dopo l’arrivo di Messi al Psg ha inevitabilmente catturato l’attenzione in tutto il mondo) sarà infatti visibile sui canali della tv di Murdoch. Dazn invece ha ancora l’esclusiva della Liga, oltre alla FA Cup inglese, la Carabao Cup, la Mls americana e il meglio della Conmebol (Copa Libertadores e Sudamericana).

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source