Calcio in lutto, morto a 73 anni Pierino Prati

Libero Quotidiano News

Condividi:

22 giugno 2020

MILANO (ITALPRESS) – Calcio in lutto per la scomparsa a 73 anni di Pierino Prati, ex attaccante che ha giocato con le maglie di Milan, Roma e Fiorentina ed anche in Nazionale. Proprio con la squadra rossonera (209 gare e 102 gol totali) ha ottenuto i maggiori successi: scudetto nel 1968, due Coppe Italia nel 1972 e 1973, ma soprattutto due Coppe delle Coppe (1968 e 1973), la Coppa campioni del 1969 (suoi tre gol nella finale contro l’Ajax) e la Coppa Intercontinentale dello stesso anno. Con la Nazionale si è laureato campione d’Europa nel 1968, nello stesso anno in cui aveva vinto il titolo di capocannoniere, mentre nel 1970 faceva parte della squadra vicecampione del mondo in Messico. Cinque stagioni anche alla Roma (110 gare e 41 gol), quindi una stagione alla Fiorentina ed una esperienza americana con la maglia del Rochester Lancers prima di chiudere la carriera al Savona nel 1981. “Ha chiuso gli occhi un gigante della nostra Storia. Dal Bernabeu alla Bombonera: Piero Prati ha dato lustro in tutto il mondo ai colori rossoneri” il ricordo del Milan. “Riposa in Pace Grande Pierino” ha scritto invece Bruno Conti sul proprio profilo instagram, postando una foto che lo ritrae con Prati ai tempi della Roma. “E’ una notizia molto triste, faccio le condoglianze alla famiglia. Per mio padre era un simbolo e un idolo, oltre ad essere stato un grande attaccante e una persona splendida. Ultimamente il calcio italiano sta perdendo grandi persone” le parole del ds del Bologna Riccardo Bigon, figlio di Alberto compagno di Prati ai tempi del Milan, che ha dedicato la vittoria di Lecce al suo ex giocatore. “A nome di tutto il Milan voglio ricordare Pierino Prati, scomparso oggi. Gli dedichiamo la vittoria e siamo vicini ai suoi familiari” le parole di Pioli.(ITALPRESS).



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi