Campioni d’Europa il libro di Repubblica sull’impresa azzurra

Pubblicità
Pubblicità

“Campioni d’Europa” è il libro in edicola domani (giovedì 15 luglio) che Repubblica dedica all’impresa degli azzurri chiusa con la vittoria di Wembley ai rigori contro l’Inghilterra. 250 pagine di storie, interviste, racconti, approfondimenti sul gruppo costruito da Mancini e con le più belle immagini di un mese di calcio che ha regalato emozioni straordinarie. Sette partite per conquistare un titolo che mancava da 53 anni. Gol e vittorie per un trionfo che si è trasformato in simbolo di rinascita del Paese dopo un anno di tragedie, divieti e chiusure dovute alla pandemia. A Londra la festa più bella di un gruppo di ragazzi irresistibili.

Nel volume il ritratto di tutti e 26 gli azzurri scelti dal ct, le partite e le pagelle degli incontri giocati contro Turchia, Svizzera e Galles nel girone eliminatorio, il successo sull’Austria ai supplementari per la prima partita a eliminazione diretta degli ottavi di finale; la vittoria netta contro il Belgio ai quarti, quella drammatica con la Spagna ai rigori in semifinale, fino all’ultimo match davanti al presidente Mattarella in casa degli inglesi.

Nel libro il raconto degli inviati di Repubblica delle sorprese e delle delusioni delle squadre protagoniste del primo Europeo itinerante della storia, l’evoluzione tattica del calcio continentale, le stelle cadenti e i nuovi protagonisti. E poi ancora le vite, i sogni e le aspirazioni dei ragazzi di Mancini. A questo risultato credeva solo il tecnico quando accettò l’incarico di commissario tecnico prendendo una nazionale reduce dal fallimento delle qualificazioni mondiali. Una folle ambizione diventata realtà.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source