Castellani Shop on air su Sky, in arrivo il nuovo spot

Libero Quotidiano News

Condividi:

17 settembre 2020

(Milano, 17 Settembre 2020) – Milano, 17 Settembre 2020 – Con un’offerta completamente Made in Italy per l’arredo di negozi, uffici e industrie,
Grazie al commercial firmato Officina Immagini, agenzia full service per la comunicazione video, il brand punta allo sviluppo di visibilità e interazioni con lo store digitale.
Il nuovo progetto arriva in seguito alle iniziative di Digital PR che hanno visto la piattaforma sulle pagine di prestigiose testate giornalistiche. Ha concorso alla brand awareness anche l’ultima ricerca dell’autorevole Istituto Tedesco di Qualità e Finanza, che recentemente ha stilato la classifica dei top e-commerce d’Italia 2020/2021.
L’ITQF iscrive Castellani Shop nei primi cinque store digitali afferenti al settore delle forniture industriali. Un’autentica eccellenza.
Cosa rende unico Castellani Shop: le soluzioni d’arredo per industria, negozio e ufficio
A distinguere Castellani Shop è una proposta che ricorre alle capacità realizzative di Castellani Srl, impresa attiva da oltre sessant’anni nel campo della produzione di scaffalature metalliche e soluzioni d’arredo per ufficio e attività commerciali.
La qualità 100% Made in Italy dei prodotti è attestata dalla certificazione MUN (Marchio Unico Nazionale). Sono migliaia gli articoli in catalogo e spaziano dagli scaffali metallici ai banchi vendita, dall’
L’attenzione riposta nel rispetto delle buone prassi online ha portato al conseguimento del Sigillo Netcomm. Lo shop garantisce inoltre transazioni senza rischi, ricorrendo a sistemi di pagamento sicuri (bonifico bancario, carta di credito, PayPal).
Oltre alla semplicità d’acquisto, gli ordini di oltre 500 euro (+ Iva) prevedono spedizione gratuita. E il cliente riceve tutta l’assistenza di cui ha bisogno grazie al qualificato servizio di customer care, fruibile via telefono, email, chat online e form sul portale.
Ufficio stampa Fattoretto Agency
Agenzia SEO&Digital PR



Go to Source

Commenti l'articolo

Rispondi