Centinaia di merli cadono dal cielo: l’inspiegabile moria ripresa da una telecamera

Pubblicità
Pubblicità

Siamo nella città di Cuauhtémoc, nello stato di Chihuahua, Messico settentrionale. Una telecamera di videosorveglianza riesce a riprendere uno stormo di uccelli che improvvisamente cade al suolo. Una scena davvero surreale le cui immagini sono state diffuse dalla Policía Seccional de Álvaro Obregón. Nel filmato si vedono nitidamente centinaia di volatili – merli dalla testa gialla, specie che migra dal Canada settentrionale al Messico durante l’inverno – precipitare in una strada senza nessuna spiegazione. La maggior parte degli uccelli sono morti dopo l’improvvisa caduta e solo pochi sono riusciti a riprendere il volo. Un veterinario locale ha riferito alla polizia che i merli potrebbero essere stati uccisi dopo aver inalato dei fumi tossici provenienti da una stufa o dal contatto con dei cavi elettrici. Tuttavia le autorità non sanno ancora cosa abbia causato l’insolito moria di uccelli

Video Reuters

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source