Centrodestra, spunta un audio di Salvini: “Fdi all’opposizione smetta di rompere”

Pubblicità
Pubblicità

“È ovvio che noi abbiamo un centrodestra al governo e uno all’opposizione. Però c’è modo e modo di stare all’opposizione. Si può concordare una quota comprensibile di rotture di coglioni, che però vada a minare il campo Pd e 5 stelle e non fatta scientemente per mettere in difficoltà la Lega e il centrodestra”. A parlare è Matteo Salvini, in un audio esclusivo del Foglio, registrato durante l’incontro con i parlamentari della Lega al Teatro Umberto, per fare il punto dopo il vertice del centrodestra di Villa Grande, con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. Dopo il pranzo insieme a Villa Grande, la residenza romana del leader azzurro, per discutere e fare un punto dopo la sconfitta elettorale, ecco che spunta un audio del leader leghista. Che chiede maggiore compattezza nel centrodestra e stigmatizza il modo di fare opposizione di FdI che, nel criticare il governo, nei mesi scorsi, ha concentrato i suoi attacchi sulla Lega e Forza Italia “per prendere qualche voto” agli alleati.

Salvini ci tiene subito a charire: “L’audio rubato? Non ci faranno litigare. Posso far vedere i messaggi whatsapp in cui io e Giorgia ridiamo e scherziamo”, dice durante la registrazione di ‘Porta a Porta’. E anche in casa Fratelli d’Italia assicurano che non c’è nessuna polemica con Salvini. Non sarà un audio rubato a dividere il centrodestra, precisano dalle parti di via della Scrofa.

Centrodestra, Berlusconi: “Draghi? Resti premier” e attacca Gelmini difesa da Carfagna

E la conferma arriva anche da Ignazio La Russa, che commentando l’audio in cui Salvini si lamenta coi suoi per il modo di fare opposizione di Fratelli d’Italia, osserva: “Io sono contrario al giornalismo che guarda la politica dal buco della serratura, decontestualizzando le dichiarazioni. Io apprezzo e stimo Matteo Salvini che ieri ho incontrato da Berlusconi, insieme a Giorgia Meloni e che ha espresso con chiarezza e totale sincerità concetti assai diversi dalle frasi rubacchiate dal Foglio”.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source