Champions, Atalanta-Manchester United 2-2: Ronaldo beffa i nerazzurri nel recupero

Pubblicità
Pubblicità

BERGAMO – È l’orgoglio da fuoriclasse di Cristiano Ronaldo a tenere in piedi il Manchester United, in Champions come in Premier League: con due invenzioni alla fine del primo e del secondo tempo ha salvato la sua squadra da una meritata sconfitta. Che la serie A rimpianga il trentaseienne artista fuggito in Inghilterra lo aveva già preventivamente ammesso Gasperini, che tuttavia può andare fiero della sua Atalanta (“Siamo felici all’80%”): a furia di fare sembrare semplici, nelle sue tre campagne europee, anche le cose decisamente complicate, ha mascherato le premesse della sfida a una tra le squadre più nobili e più ricche del mondo: l’assenza di quattro titolari, gli adattamenti di ruolo (De Roon difensore), l’apprendistato…

Questo contenuto è
riservato agli abbonati

1€ al mese per 3 mesi anziché 9,99 €

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito

3,50€ a settimana prezzo bloccato

Attiva Ora

Tutti i contenuti del sito, il quotidiano e gli allegati in digitale

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source