Chiara Ferragni mette il turbo a Safilo in Borsa: accordo per produrre gli occhiali con il marchio dell’influencer

Pubblicità
Pubblicità

MILANO – Tutto quello che tocca Chiara Ferragni vola in Borsa. E’ accaduto con la Tod’s, il gruppo di Diego Della Valle, quando Ferragni è entrata in cda e ha lanciato una partnership a tutto tondo; è successo anche con Monnalisa, la società di abbigliamento per bambini. E pure con l’intimo di Aeffe si è vista la stessa dinamica. Se tre indizi fanno una prova, alla quarta abbiamo la certezza matematica: l’accordo di licenza di Safilo con Chiara Ferragni mette le ali in Borsa al gruppo di occhiali.

Il titolo Safilo ha preso il volo e alle prime battute della seduta a Piazza Affari è arrivato a guadagnare il 13,49% a 1,95 euro, a fronte di un listino generale in rialzo frazionale.

Poco prima del via agli scambi della Borsa milanese, Safilo e la influencer da quasi 25 milioni di follower su Instagram hanno annunciato l’accordo pluriennale “per il design, la produzione e la distribuzione della prima collezione eyewear in licenza a marchio Chiara Ferragni. L’intera gamma di occhiali, sia da sole sia da vista, verrà presentata per la Primavera Estate 2022 e sarà disponibile da gennaio 2022”.

Angelo Trocchia, amministratore delegato del Gruppo Safilo ha sottolineato che “insieme vogliamo creare un nuovo marchio fashion di riferimento nell’eyewear che, attraverso il digital, sia in grado di parlare direttamente alle nuove generazioni”.

Il Gruppo safilo “ha fortemente creduto nel mio marchio e nel lancio di questa nuova categoria e io li ho scelti per la connessione che ho sentito con i loro valori, l’innovazione e l’impegno per l’eccellenza. Abbiamo lavorato insieme per creare una collezione che non vedo l’ora di presentare l’anno prossimo”, ha aggiunto dal conto suo la influencer, ceo e direttore creativo del brand Chiara Ferragni.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source