Cina, export in calo: prima volta col segno meno dal 2020

Pubblicità
Pubblicità

Cala l’export cinese a ottobre, primo mese con il segno meno dal 2020, a causa della domanda globale debole. Mentre le importazioni sono in discesa anche a causa delle misure anti Covid.

Le esportazioni sono diminuite dello 0,3% rispetto all’anno precedente a 298,4 miliardi di dollari, in calo rispetto alla crescita del 5,7% di settembre, ha riferito lunedì l’agenzia doganale. Mentre le importazioni sono diminuite dello 0,7% a 213,4 miliardi di dollari, rispetto all’espansione dello 0,3% del mese precedente.

Gli analisti prevedevano un indebolimento del commercio cinese con il raffreddamento della domanda globale a seguito degli aumenti dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve e di altre banche centrali per frenare l’aumento dell’inflazione.

La domanda cinese è stata danneggiata da una strategia ‘Zero COVID’ che ha ripetutamente chiuso ampie sezioni di città per contenere le epidemie di virus.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source