173815264 e9763d46 c22f 40c3 ab95 2cf2b56a30c7

Commercio, Usa e Ue verso sospensione dei dazi su disputa Airbus-Boeing

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

173815264 e9763d46 c22f 40c3 ab95 2cf2b56a30c7

MILANO – Gli Stati Uniti e l’Unione Europea avrebbero raggiunto un accordo per sospendere i dazi nell’ambito della disputa fra Boeing e Airbus. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali un annuncio è atteso a breve per un tregua sui dazi di quattro mesi. La tregua dovrebbe servire a negoziare un accordo tra le due parti sugli aiuti ai due colossi aerospaziali, come già deciso tra Stati Uniti e Regno Unito.

Secondo quanto riporta Bloomberg, l’Unione europea e gli Stati Uniti avrebbero concordato di sospendere le tariffe (per oltre 11 miliardi di dollari) sui reciproci prodotti, allentando così la tensione in una disputa transatlantica sugli aiuti illegali ai più grandi produttori di aerei del mondo che dura da ben 17 anni.

La guerra commerciale sugli aiuti a Airbus e Boeing ha portato all’introduzione di dazi, autorizzati dall’Organizzazione Mondiale del Commercio, che colpiscono una serie di beni industriali, agricoli e di consumo. Da parte della Ue, lo scorso novembre erano state introdotte tariffe per 4 miliardi di dollari sui prodotti americani. Una decisione presa circa un anno dopo che l’amministrazione Trump aveva ignorato le richieste di Bruxelles di astenersi dall’imporre prelievi su 7,5 miliardi di dollari di importazioni dall’Europa.

Ieri gli Stati Uniti hanno annunciato che verranno sospese per quattro mesi le tariffe sui prodotti britannici coinvolti nella disputa sulle sovvenzioni agli aerei, per accelerare un’intesa commerciale con la Gran Bretagna post-Brexit. La decisione significa che beni come il whisky scozzese, i biscotti e la clotted cream possono essere importati negli Stati Uniti dalla Gran Bretagna senza essere soggetti a un dazio aggiuntivo del 25%



Go to Source