Como, scappano per non pagare il conto, il ristoratore li insegue e viene picchiato: denunciata una coppia di 25 e 21 anni

Pubblicità
Pubblicità

Hanno pranzato e poi, con la scusa di fumare una sigaretta, sono usciti e hanno provato a scappare senza pagare il conto. Ma il ristoratore li ha inseguiti e raggiunti, chiedendo il saldo: per tutta risposta i due l’hanno picchiato a calci e pugni, fino a quando non è arrivata una volante della polizia.

L’aggressione è avvenuta venerdì a Como, poco lontano da un ristorante cinese di via Lecco. La coppia – un 25enne comasco con precedenti penali e una 21enne residente a Vimercate – ha pranzato provando a non pagare il conto di 45 euro. Il ristoratore, un cittadino cinese 47enne residente a Milano, non si è dato per vinto.

Ha rimediato, però, ferite, piccole fratture e una lieve emorragia cerebrale, tanto che è stato trattenuto in osservazione all’ospedale Sant’Anna. La coppia invece è stata portata in questura per l’identificazione: alla fine della quale, dopo aver sentito il pm di turno, la polizia ha steso nei loro confronti una denuncia per insolvenza fraudolenta e lesioni personali.

Pubblicità

Pubblicità

Go to Source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *