202908494 85c27493 2de5 4d55 981f 69bbe30acc4a

Comunali a Milano, per il centrodestra tra le carte di Salvini spunta il nome del genero di Ennio Doris Oscar di Montigny

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

202908494 85c27493 2de5 4d55 981f 69bbe30acc4a

Gli incontri sono già fissati per venerdì pomeriggio: il leader della Lega Matteo Salvini vedrà i possibili candidati sindaco del centrodestra di Milano. C’è un nuovo nome, nella rosa di possibili sfidanti di Bepe Sala che il centrodestra fatica a mettere assieme: è quello di Oscar di Montigny, presidente di Flowe, chief innovation, sustainability & value strategy officer di Banca Mediolanum e amministratore delegato di Mediolanum Comunicazione, di Montigny è sposato con Sara Doris, genero di Ennio, ha 51 anni e 5 figli. Che il suo profilo sia tra quelli che il segretario leghista sta considerando per Milano – rispondendo al criterio che avrebbe stabilito, cioè di un candidato civico e non politico – è stato anticipato ieri da ‘Affaritaliani.it’ e confermato oggi da fonti del centrodestra.

Centrodestra, il sospetto di FdI sugli alleati: “Vogliono impedire il sorpasso”

Salvini ha altri nomi da valutare: Annarosa Racca, 69 anni, presidente di Federfarma Lombardia, poi i manager Riccardo Ruggieri e Fabio Minoli, il professore della Bocconi Maurizio Dallocchio, e Maurizio Lupi leader di NcI, unico nome “politico” rimasto in campo dopo il no definitivo di Gabriele Albertini. C’è da decidere, anche se Salvini ostenta tranquillità: le elezioni sono sì state rinviate all’autunno, ma il sindaco uscente è di fatto già in campagna elettorale e la squadra di liste intorno a lui si compone sempre di più. Con l’estate alle porte, resta ben poco tempo per una campagna elettorale.

Comunali a Milano, il centrodestra è nel pantano sul candidato: i veti incrociati colpiscono anche Racca

La novità è, appunto, di Montigny. Un sito Internet personale, che si apre con la citazione shakespiriana “Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni”, una biografia in cui mette come curriculum “esperto di Mega trends e Grandi Scenari, Innovative Marketing, Comunicazione Relazionale e Corporate Education”. Lo scorso anno aveva condotto un dibattito in piazza a Lecco per sostenere il candidato sindaco del Pd (poi eletto) Mauro Gattinoni.



Go to Source