165431406 d6947a73 44f2 49b2 86ac 740a702f3599

Cornovaglia, al via il G7. Biden: “Vaccinare il mondo”

La Republica News
Pubblicità
Pubblicità

165431406 d6947a73 44f2 49b2 86ac 740a702f3599

CARBYS BAY – E’ “autenticamente meraviglioso” rivedere tutti di persona. Così il premier Boris Johnson ha salutato presidenti e primi ministri dei sette paesi più industrializzati del mondo aprendo i lavori del G7 in Cornovaglia. Il vertice è  un’occasione “enorme” per accelerare l’uscita dei rispettivi Paesi e del mondo “dalla miseria della pandemia”:, ha detto il premier britannico nel resort di Carbis Bay. “Dobbiamo trarre lezione dalla pandemia e assicurare che alcuni degli errori che abbiamo senza dubbio commesso durante gli ultimi 18 mesi non si ripetano”. Quanto al futuro, ha aggiunto, bisogna puntare a una ripresa in cui ci sia più equità, per “ricostruire in meglio” lo scenario economico globale. “Abbiamo un’enorme opportunità per farlo in questo G7”.

La passerella della ricezione formale dei diversi leader è avvenuta sulla spiaggia davanti al resort, con il mare di sfondo, sotto un cielo grigio attraversato da folate di vento. Gli ospiti hanno scambiato tutti qualche parola con Johnson, affiancato dalla neo-sposa Carrie Symonds, fra sorrisi e battute, prima di mettersi in posa per i fotografi.

La missione di Biden per rilanciare il Patto Atlantico

Biden: vaccinare il mondo

“Ieri ho annunciato che gli Stati Uniti doneranno mezzo miliardo di vaccini Pfizer per aiutare i Paesi che ne hanno bisogno. In questo momento i nostri valori ci dicono che dobbiamo fare tutto il possibile per vaccinare il mondo contro il Covid 19”: lo ha twittato il presidente Usa Joe Biden a pochi minuti dall’apertura del G7.

Da Melania a Jill, la politica estera Usa finisce sulle giacche delle first lady

Il bilaterale Johnson – Draghi

Johnson e il presidente del Consiglio Mario Draghi si sono incontrati in un vertice bilaterale. I due leader hanno parlato delle esperienze dei rispettivi Paesi durante la pandemia, e hanno condiviso impressioni sui lavori in vista della presidenza italiana del G20, per assicurarsi che “il mondo sia meglio preparato a future crisi sanitarie”. Durante l’incontro, durato circa mezz’ora, Johnson e Draghi hanno anche discusso dell’importanza di ricostruire le economie in maniera piu’ pulita dal punto di vista ambientale in seguito alla pandemia, insieme all’importanza per le economie piu’ avanzate di rispettare l’impegno preso di investire 100 miliardi di dollari all’anno complessivamente in Paesi in via di sviluppo al fine di combattere l’emergenza climatica. I due leader hanno inoltre parlato di interessi comuni a livello di politica estera, tra cui dell’importanza di supportare un durevole cessate il fuoco in Libia.

La missione di Biden per rilanciare il Patto Atlantico



Go to Source