Coronavirus contagi totali in Italia vicini a 1 milione

Coronavirus, contagi totali in Italia vicini a 1 milione

Libero Quotidiano News
Pubblicità

10 novembre 2020
Condividi:

Milano, 10 nov. (askanews) – Cinquecentottanta nuovi decessi su un totale di 42.330 e quasi un milione di contagi totali dall’inizio della pandemia di Covid-19 in Italia. È questa la drammatica fotografia dell’andamento dei contagi da coronavirus Sars-Cov2 nel nostro PAese; al 10 novembre 2020 i nuovi positivi sono 35.098 su 217.758 tamponi processati, con un tasso di positività del 16.1%, in leggero ribasso (-1%) ma comunque stabile.
Continuano a salire anche i numeri di ricoveri ospedalieri, +997 e dei ricorsi alle terapie intensive +122 mentre i guariti sono 17.734.
Questi i dati assoluti del bollettino quotidiano del Ministero della Salute e dell’Istituto superiore della Sanità che vanno sempre letti in un contesto ragionato, in base all’andamento complessivo della situazione anche se, visti i numeri, resta alta la preoccupazione per la tenuta del sistema sanitario, in sofferenza.
Va detto anche che, rispetto alla prima ondata che vedeva la maggior parte dei casi concentrati nelle regioni del Nord-Italia, questi nuovi numeri sono spalmati in tutto il Paese anche se Lombardia e Piemonte restano le regioni con il più alto numero di casi, seguite da Campania, Veneto ed Emilia Romagna.
I medici insistono sulla necessità di rafforzare la gestione domiciliare degli ammalati di Covid-19 senza o con pochi sintomi che non necessitano di ospedalizzazione e possono essere curati in casa senza gravare sulle strutture ospedaliere in crisi, soprattutto per le terapie intensive.
Intanto, mentre si valuta un possibile nuovo lockdown generale per raffreddare la curva epidemiologica, gli esperti insistono sulla necessità di mantenere sempre comportamenti cauti, uscire solo per necessità, evitare assembramenti, indossare sempre la mascherina in modo corretto coprendo naso e bocca, osservare il distanziamento fisico e lavarsi bene le mani.



Go to Source